RIMINI: Protesta dei non vedenti davanti all’hotel che non accetta i cani guida – VIDEO

Un vero e proprio sit-in di protesta composto almeno da una ventina di non vedenti quello andato in scena domenica pomeriggio a Rimini. Il gruppo, composto da persone provenienti da tutta Italia, è arrivato alle 11 in stazione e si è poi diretto verso il St. Gregory Park hotel a San Giuliano Mare, che recentemente aveva allontanato una turista cieca e il suo cane guida. Lo scopo era quello di incontrare il gestore della struttura e far valere le proprie ragioni. Durante la protesta pacifica i manifestanti hanno fatto presente al titolare che in base alla legge dell’8 febbraio del 2006 i proprietari di esercizi che impediscono o ostacolano l’accesso ai privi di vista accompagnati dal proprio cane guida, verranno soggetti a multe dai 500 ai 2.500 euro. Parole che sembrano non abbiano toccato minimamente il gestore che ha prontamente replicato che se gli arrivasse una contravvenzione, presenterebbe ricorso, in quanto considera quella legge incostituzionale. Non solo. Nonostante i toni pacati dei non vedenti, il responsabile dell’albergo ha chiamato i Carabinieri. Questi, una volta sul posto, hanno identificato i presenti, cercando di capire cosa stesse succedendo. Il gestore della struttura, nonostante abbia detto di non avercela con i non vedenti, ha ribadito il suo “no” agli animali facendo presente che in riviera ci sono tante altre strutture che li ammettono. L’obiettivo è quello di tutelare chi li teme o ha allergie.

Condividi.

Notizie correlate