RIMINI: Summer Pride, ecco il programma completo – VIDEO

Nasce sotto il sole riminese un evento culturale del tutto originale nel panorama Europeo. Sono attese 15mila persone la sera di sabato 30 luglio a Rimini per il Summer Pride, primo gay & lesbian Pride generalista europeo che si terrà sul lungomare. Una festa aperta a tutti, un evento culturale e musicale di alto sentimento che vuole innescare un nuovo modo di chiedere diritti e riconoscimenti, una manifestazione politica e sociale tesa a rivendicare i valori di uguaglianza di ogni persona e dei legami affettivi e familiari. E il Rimini Summer Pride non coinciderà solamente e non si esaurirà con la parata, alla quale si giungerà seguendo una “road to Pride” ricca di eventi culturali, performance, spettacoli e iniziative.

La marcia parte idealmente giovedì 23 giugno con lo spettacolo teatrale “CQ – Carosello Queer” con la regia di Luca Forestani, in prima rappresentazione alle 21 al Teatro degli Atti. La compagnia Cogliantrotti 21/2 (Rossella Cabiddu, Silvia Fabbri e Michele Zaccaria) mette in scena uno spettacolo sui generis sui tanto dibattuti temi di genere, affrontati con sfacciata ironia e sarcasmo, in un cabaret brillante e a tinte forti, che sfida i binari imposti al genere teatrale ma senza temere di confrontarsi con gli aspetti più drammatici nell'attualità.

Venerdì 24 giugno sempre al Teatro degli Atti alle 21, Fabio Canino presenta il suo libro “Rainbow Republic”. Cosa succederebbe se un giorno la Grecia venisse progressivamente acquistata e occupata dalla comunità omosessuale globale e diventasse una repubblica gay? Canino racconterà la sua visione distopica di una Grecia trasformata, appunto, in Repubblica “Rainbow”, dialogando spiritosamente con Valentino De Bortoli (esperto di economia del turismo). Insieme alla live performance del “Tunga goes to Rainbow republic” (che metterà in scena alcune situazioni raccontate nel libro inframmezzandole alla presentazione) si svilupperà un discorso semiserio, ricco e brillante.

Sabato 9 luglio in collaborazione con la rassegna cinematografica degli Agostiniani, la proiezione del film “Carol” di Todd Haynes, tratto dal romanzo “The price of salt” di Patricia Highsmith, primo romanzo di argomento lesbico della letteratura americana del dopoguerra.

Sabato 16 luglio all’Ala nuova del Museo della Città (via Tonini, Rimini) il vernissage di “Home – festa tra amici per Pride”, edizione speciale per il Summer Pride dell'associazione culturale Voluntas con performance musicali, azioni teatrali, esposizione di artisti locali e di rilievo internazionale, che declineranno a loro sentire il tema dell'amore in tutte le sue forme e dell’uguaglianza dei diritti. Le opere resteranno esposte per due settimane.

Giovedì 28 luglio appuntamento con un aperitivo informativo sul tema della salute in collaborazione con la Croce Rossa provinciale di Rimini, mentre nel pomeriggio di venerdì 29 si terrà un incontro con rappresentanti dell’Istituto Superiore della Sanità, della Croce Rossa, dell’università, della politica, delle istituzioni e delle associazioni sul tema della prevenzione e della salute.

La parata Rimini Summer Pride, primo pride della Riviera, la sera di sabato 30 dall'ora dell'aperitivo in stile riminese si snoderà sul lungomare (fra piazzale Benedetto Croce e piazzale Boscovich) con animazione e carri delle associazioni, e si concluderà con ospiti, musica, performance e spettacoli in piazzale Fellini.

Condividi.

Notizie correlate