wpid-tari1.jpg

RIMINI: Tari, controlli da parte del Comune e GDF per individuare i “furbetti”

Individuare eventuali 'furbetti del fisco' e fare in modo che i denaro  speso dal welfare comunale vada a sostenere chi davvero ha bisogno. La guardia di Finanza in collaborazione con il Comune di Rimini sta conducendo una verifica sulla correttezza delle dichiarazioni e delle informazioni fiscali delle domande presentate dai cittadini ai bandi pubblici del comune. L’ultimo atto pratico di questa collaborazione è l'imminente invio alla Guardia di Finanza, di 11 segnalazioni relativi al bando 2015 per le agevolazioni al pagamento della tari. Si tratta in particolare di verifiche fatte sulla composizione dei nuclei famigliari, dato sensibile al fine della quantificazione del carico fiscale, da cui emergono alcune difformità tra quanto dichiarato dai richiedenti e quanto invece risulta formalmente nelle anagrafi. 

Condividi.