wpid-2015-Vela-Mondaino03-web.jpg

RIMINI: Torna “La Vela Illuminata”, cinema ambulante nelle colline riminesi

L’estate 2016 è nel segno de La Vela Illuminata, la rassegna itinerante cinematografica ospitata nei più bei borghi dell’entroterra riminese, finanziata dalla Regione Emilia Romagna, con l’organizzazione di Notorius Rimini Cineclub.
Il progetto, creato all’origine dall’Arboreto di Mondaino, si articola in un calendario di proiezioni all’aperto in location suggestive (in caso di maltempo c’è la possibilità di effettuare la proiezione al chiuso), ad ingresso gratuito con inizio alle ore 21.15. Ad aprire ogni serata, come di consueto, un cortometraggio animato selezionato dal Festival Cartoon Club di Rimini.
La prima tappa, lunedì 18 luglio, è a Montegridolfo (piazza Matteotti) con Le ricette della signora Toku di Naomi Kawase, delicata storia di amicizia nel segno dei tipici “dorayaki”, i dolcetti nipponici ripieni di marmellata di fagioli rossi. La sera successiva, martedì 19 luglio, la rassegna si sposta a Gemmano (piazza Roma) con la commedia spagnola, vincitrice di ben 6 Premi Goya, La vita è facile ad occhi chiusi di David Trueba con un professore d’inglese “fan” dei Beatles sulle tracce di John Lennon in Almeria. Mercoledì 20 luglio appuntamento a Verucchio (piazza Battaglini) con Birdman di Alejandro Gonzales Iñarritu con Micheal Keaton nei panni di un attore depresso che vuole scrollarsi di dosso l’ingombrante alter-ego del supereroe che gli ha dato fama e fortuna. Quattro gli Oscar vinti, tra i quali quelli per miglior film e miglior regia, e colonna sonora di Antonio Sanchez (batterista collaboratore di Pat Metheny) che si esibirà giovedì 21 luglio nell’ambito del Verucchio Music Festival.
Quest’anno La Vela Illuminata tocca anche alcuni caratteristici scorci riminesi: la serata di venerdì 22 luglio è nella banchina del Portocanale di Rimini a San Giuliano Borgo, dove è di scena la proiezione di Filosofare1, a cura di Alcantara Teatro, progetto che ha coinvolto i bambini nell’elaborazione di pensieri “filosofici” sulle grandi questioni dell’esistenza.
Si ritorna nell’entroterra lunedì 25 luglio a Mondaino (piazza Maggiore) con il film islandese Rams –storia di due fratelli e otto pecore di Grímur Hákonarson: gli inattesi esiti calcistici hanno acceso l’interesse verso l’isola che ha anche una sua produzione cinematografica (una dozzina di film prodotti all’anno), questo è uno dei titoli recenti più rappresentativi, toccante storia di due fratelli che non si parlano da anni, tra pecore malate e scenari mozzafiato.
Mercoledì 27 luglio a Saludecio (piazza Santo Amato Ronconi) è il turno di Wild di Jean-Marc Vallée con Reese Whiterspoon che, zaino in spalla, veste i panni di Cheryl Strayed, intrepida viaggiatrice pronta a cancellare un passato drammatico costellato di scelte sbagliate.
Diverse le serate pensate per la famiglia all’interno della Vela Illuminata: la prima è sabato 30 luglio a Montescudo-Montecolombo, comune nato dalla recente fusione (proiezione in piazza San Martino di Tours, Montecolombo) con il film d’animazione Il libro della vita di Jorge R. Gutierrez, prodotto da Guillermo del Toro, colorata favola giocata tra il mondo dei vivi e il mondo dei morti, seguendo le più antiche tradizioni del Messico. A Poggio Torriana nel Giardino delle Pietre Dimenticate (via Roma, Torriana) domenica 31 luglio è in programma Via dalla pazza folla di Thomas Vinterberg, già regista de “Il sospetto”, impegnato nell’adattamento del romanzo di Thomas Hardy, trasferito nel film interpretato da Carey Mulligan, Matthias Schoenaerts e Michael Sheen. Uno dei migliori esordi italiani di questa stagione è a Montefiore Conca (piazzale II giugno) lunedì 1 agosto: si tratta di Antonia di Ferdinando Cito Filomarino, dedicato alla breve ma intensa vita di una delle più sorprendenti poetesse italiane del Novecento.
La Vela Illuminata si ferma poi mercoledì 3 agosto a San Clemente dove è atteso Mustang di Deniz Gamze Ergüven: cinque sorelle turche cercano di evitare i matrimoni combinati per loro e combattono le regole repressive di una società chiusa e castrante. Venerdì 5 agosto La Vela fa tappa a San Giovanni in Marignano (piazza Silvagni) con Jimmy’s Hall – una storia di amore e libertà di Ken Loach che ritorna in Irlanda, negli anni ’30, per raccontare la storia di un uomo impegnato a costruire un centro culturale, nonostante i veti imposti dal rigido parroco e dagli avversari politici. Tra le novità dell’edizione 2016 anche due serate dedicate ai cortometraggi, con selezione di cartoni animati e film italiani proposti da FICE: la prima è ospitata nel Castello di Albereto (Comune di Montescudo-Montecolombo) sabato 6 agosto, la seconda a Rimini domenica 7 agosto nel Chiostro della Chiesa di San Giuliano Martire (Borgo San Giuliano)
La rassegna rende omaggio anche alla genialità di Jacques Tati con due film restaurati, rivolti ad un pubblico di tutte le età, grazie alla comicità poetica e spassosa: il primo appuntamento è lunedì 8 agosto a Coriano, in località Cerasolo (Parco della Parrocchia) con Mio Zio, esilarante “monito” sui pericoli della modernità, con lo sguardo disincantato di Monsieur Hulot (il personaggio creato e interpretato da Tati) che valse al regista l’Oscar come miglior film straniero. Il secondo è a Casteldelci martedì 9 agosto con Le vacanze di Monsieur Hulot, travolgente commedia “balneare” in bianco e nero dove Hulot ne combina a ripetizione e rende la vacanza un po’ diversa dal solito…
Ultimi due appuntamenti nell’entroterra giovedì 11 agosto a Novafeltria (piazza Roma) con il pregevole film spionistico di Steven Spielberg Il Ponte delle Spie con Tom Hanks avvocato in piena guerra fredda (premio Oscar a Mark Rylance quale migliore attore non protagonista) e giovedì 18 agosto a Talamello (località Ca’ Fusino) per un'altra serata “family” con il cartone animato Snoopy & Friends, dedicato ai popolari bambini (senza dimenticare il bracchetto) di Charles M. Schulz.
E non è finita qui perché ritorna dal 12 al 15 agosto, dopo il grande successo registrato nella prima edizione, Cinepicnic, la rassegna cinematografica nell’invaso del Ponte di Tiberio di Rimini: riconfermata la formula della prima edizione con apertura area “food and drink” dalle ore 19 e alle ore 21.15 inizio proiezioni ad ingresso gratuito. 

Per informazioni: tel. 0541/1836293 cell. 338/5712759
www.notorius.org

Condividi.

Notizie correlate