wpid-CANTIERE-RETI-1.JPG

ROMAGNA: Al via i lavori per una nuova fognatura, ecco dove

Sono stati consegnati questa mattina, mercoledì 6 luglio, da Hera all’impresa aggiudicataria della gara, la Fabbri Costruzioni di Brisighella, i lavori del cantiere per la realizzazione della condotta Cesolino-Bastia  che interesserà il territorio dei Comuni di Gatteo e Savignano.

Si tratta di un intervento molto atteso, soprattutto a Gatteo e Gambettola, dove alcune lottizzazioni sono vincolate a questo intervento. L’iter progettuale è stato particolarmente lungo principalmente perché è stato necessario procedere ad un iter espropriativo per una proprietà privata interessata dai lavori.

Il cantiere riguarda la posa di una condotta di rete dall’impianto di sollevamento di Cesolino, potenziato nei mesi scorsi, ubicato in via Fiumicino (in Comune di Gatteo, in prossimità del casello autostradale) e al quale convergono le reti fognarie dei Comuni di Gambettola, di gran parte di quello di Gatteo e di parte di Longiano, al depuratore di Bastia di Savignano sul Rubicone.

I lavori comportano un investimento di circa 800.000 € finanziato interamente da Romagna Acque Società delle Fonti e verranno ultimati entro marzo 2017.

La condotta esistente da Cesolino a Bastia, della portata di circa 4500 mc/giorno (in tempo secco), non è infatti più sufficiente a collettare la quantità crescente di reflui, sia civili che produttivi, proveniente da questi territori. Per questo motivo verrà posata una nuova condotta in polietilene di 50 cm di diametro (in pressione), della lunghezza di circa 1900 metri, che spingerà fino al depuratore di Bastia (Comune di Savignano sul Rubicone) funzionando in parallelo a quella esistente, fino a raggiungere una portata complessiva di 7000 mc/giorno.

Condividi.

Notizie correlate