wpid-autobus.jpg

ROMAGNA: Arriva un nuovo sciopero dei bus

Nuova protesta degli autisti del trasporto pubblico locale romagnolo. Martedì prossimo i dipendenti di Start Romagna torneranno a scioperare per 4 ore, dalle 17 alle 21, con garanzia dello svolgimento dei servizi nell’ambito delle fasce orarie convenute. Lo sciopero è stato proclamato da Filt-Cgil, Fit-Cisl, Faisa-Cisal, Ugl, Fast-Confasal di Forlì-Cesena e Unione sindacale di base lavoro privato settori trasporti Usb. Start Romagna comunica perciò che "non sarà in grado di assicurare il normale svolgimento dei servizi di: trasporto pubblico su gomma (linee urbane, linee extraurbane, linee di collegamento interprovinciale 149 Cesena-Ravenna e 156 Forlì-Ravenna). L'azienda precisa inoltre che "non sarà in grado di stimare il possibile livello di adesione allo sciopero dei propri dipendenti e quindi le ripercussioni sul normale svolgimento dei servizi gestiti nel bacino di Forlì-Cesena".

Condividi.

Notizie correlate