ROMAGNA: Estate 2016, dati sul turismo positivi. A Ferragosto previsto pienone a Rimini – VIDEO

Un’estate a dir poco positiva. Nel mese di luglio gli esercizi alberghieri ed extralberghieri tra la Riviera di Comacchio e Cattolica hanno registrato complessivamente un incremento del +2,2% di arrivi e un +2,5% di presenze rispetto al luglio 2015, che già aveva fatto registrare un'ottima performance. È quanto emerge dalle rilevazioni dell'Osservatorio sul turismo regionale. Dopo l'incertezza meteorologica di maggio-giugno (con 10 giorni di sole in meno rispetto allo scorso anno), l'estate 2016 sulla Riviera Adriatica dell'Emilia-Romagna è finalmente entrata nel vivo e i dati turistici lo testimoniano. Buona sia l'affluenza di clientela italiana, con 863.000 arrivi (+2,4% su luglio 2015) e 6.585.000 presenze (+2,7% sul 2015), che internazionale, con 339.000 arrivi (+1,8% su luglio 2015) e 2.648.000 presenze (+2,2% sul 2015). Segnali positivi anche dall'analisi dei dati raccolti da inizio anno, con il trend gennaio-luglio che fa registrare un +0,3% di presenze sia italiane che straniere. E per il quarto anno di fila, si avvia verso il tutto esaurito il Ferragosto a Rimini. A conferma della domanda dei turisti, il prezzo medio del periodo di Ferragosto, dal 12 al 16, di quest'anno nella città felliniana è di 170 euro ed è il 42% più alto rispetto alla media dei prezzi hotel a Rimini per agosto, pari a 119 euro. Tra le destinazioni italiane più cercate dall'estero – secondo Trivago.it – Rimini è quarta per i tedeschi, settima per i francesi e nona per gli austriaci.

Condividi.

Notizie correlate