ROMAGNA: Ferrovie, nuovi ponti sulla linea Bologna-Lecce per una velocità massima di 200 km/h – VIDEO

Nuovi ponti per treni più veloci. Rete Ferroviaria Italiana ha pianificato, e in parte già realizzato importanti lavori di potenziamento della Direttrice Adriatica Bologna – Lecce. Lo scopo è quello di raggiungere sulla tratta la velocità massima di 200 chilometri orari. L’ultimo intervento, realizzato a fine settembre, ha visto impegnati per 48 ore consecutive circa 250 tecnici che hanno operato simultaneamente in quattro diversi cantieri per sostituire l’impalcato dei ponti Castiglia, Molini, Rio Gorgara e Quaderna, fra Bologna e Castel San Pietro. Un intervento analogo era stato realizzato lo scorso 21 e 22 maggio per i due ponti sul torrente Bevano e sull’affluente Ponara, fra le località di Forlimpopoli e Cesena. Gli interventi in corso sulla Direttrice Adriatica Bologna – Lecce – rinnovo dei ponti ferroviari, riconfigurazione di parte del tracciato dei binari nelle stazioni e rinnovo della linea di alimentazione elettrica – consentiranno di incrementare la velocità massima dei treni fino a 200 chilometri orari, con riduzione dei tempi di viaggio fra Bologna e Bari (meno 45 minuti) e di 8 minuti fra Bologna e Rimini, raggiungibile dal capoluogo regionale in 44 minuti. Fra i vantaggi, l’aumento della capacità di traffico della linea e il miglioramento della puntualità dei treni. L'investimento complessivo è di circa 120 milioni di euro nel triennio 2015-2018, di cui 70 milioni di euro per gli interventi in Emilia Romagna che si completeranno a fine 2017.

Condividi.

Notizie correlate