spinelli-tosi-cecchini-

ROMAGNA: La stessa polizia municipale per quattro comuni

Dopo l’ultimo passaggio in consiglio comunale a Coriano avvenuto il 22 ottobre, il prossimo passo sarà la sottoscrizione della convenzione di tutti i comuni coinvolti, poi il bando per l’individuazione del nuovo comandante che dovrebbe prendere servizio presumibilmente all’inizio del nuovo anno. Queste la tappe del futuro servizio di accorpamento di Polizia Municipale tra i comuni di Riccione, Cattolica, Misano Adriatico e Coriano.

Con l’ultimo passaggio avvenuto il 22 ottobre in consiglio comunale a Coriano, gli amministratori dei quattro comuni coinvolti hanno sottolineato questa mattina in conferenza stampa la volontà di organizzare un servizio concordato sulla futura gestione della Polizia Municipale. Lo schema di convenzione previsto per lo svolgimento in forma associata delle funzioni di Polizia municipale e amministrativa ha l’obiettivo di unire le forze attraverso la messa in rete di risorse umane e organizzative per ottimizzare, in base alle necessità dei 4 comuni, i servizi di PM. Con l’accorpamento si avranno a disposizione 200 agenti per complessivi 80.000 abitanti in un territorio da 200.000 presenze turistiche giornaliere durante la stagione estiva.

Condividi.

Notizie correlate