sismografo

ROMAGNA: La terra è tornata a tremare

La terra è tornata a tremare in Romagna. I sismografi dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia hanno infatti registrato una lieve scossa, di magnitudo 2.8 tra il forlivese e il ravennate, Il movimento tellurico  si è verificato questa mattina alle 6.25 del mattino ed è stato localizzato ad una profondità di 8 chilometri, tra Forlì, Faenza, Modigliana e Brisighella vicino alla zona di Marzeno. Non ci sono stati danni a persone o cose. 

Condividi.

Notizie correlate