SAN MARINO: È crisi di governo – VIDEO

Crisi di governo a San Marino. Alleanza Popolare ha infatti ritirato la delegazione che sostiene l'esecutivo ponendo fine alla legislatura e aprendo la strada alle elezioni. "Di fronte ai gravi problemi da risolvere – si legge in una nota del partito di maggioranza – specialmente in ambito economico, finanziario e di bilancio pubblico, il Paese merita un Governo forte e sostenuto da una maggioranza unita, mentre si deve purtroppo registrare che le difficoltà già in precedenza rilevate si sono recentemente acuite, giungendo a livelli di conflittualità e divergenze che impediscono di conseguire ulteriori risultati". Il motivo principale dell'apertura della crisi sarebbe riconducibile alla crescente conflittualità tra i partiti di governo, democrazia cristiana (Pdcs), Socialisti e democratici (Psd), Noi sammarinesi (Ns) e Alleanza popolare (Ap). Così, attorno a mezzogiorno di mercoledì, una delegazione di Alleanza Popolare si è recata dai Capitani Reggenti per ufficializzare il ritiro. "Ai motivi di insoddisfazione sollevati nell'ultimo anno – continua il partito – emergono esigenze e problemi tali da richiedere l'apertura di una nuova fase, per offrire reali opportunità di soluzione alle emergenze". I rappresentanti di Alleanza Popolare sono stati incaricati dall'Assemblea di intraprendere tutte le vie necessarie ad aprire una nuova fase politica nei modi e nei tempi più adeguati ma garantendo comunque l'iter di approvazione delle leggi di recepimento dei quesiti referendari.

Condividi.

Notizie correlate