SAN MAURO PASCOLI: Posata la prima pietra del nuovo polo scolastico – FOTO

E' stata posta la prima pietra di quello che sarà il futuro polo scolastico del comune di San Mauro Pascoli, in provincia di Forlì-Cesena. Alla cerimonia ha partecipato, insieme al sindaco Luciana Garbuglia, il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini. Il nuovo polo scolastico, che sorgerà nella zona Villagrappa su un'area di 13.885 metri quadrati, verrà realizzato in cinque stralci e comprenderà, oltre alla scuola primaria, il primo a essere completato, l'asilo nido e la scuola dell'infanzia, una palestra, gli uffici dell'istituto comprensivo e la mensa. L'intervento è reso possibile grazie alla Regione Emilia-Romagna, che lo ha inserito fra i progetti ammessi all'utilizzo di fondi Bei – Banca europea degli investimenti nell'ambito del piano triennale regionale di edilizia scolastica: il Comune di San Mauro Pascoli si è aggiudicato 1.075.255 euro di finanziamento per un'opera che nel suo complesso prevede un costo totale di 2.100.000 euro. "Oggi parte un cantiere che costruisce futuro – spiega il presidente Bonaccini – visto che daremo ai nostri figli, ai nostri ragazzi, una scuola più sicura e accogliente. Ma un nuovo cantiere è anche la dimostrazione tangibile che alle parole facciamo seguire i fatti, avendo presentato sette mesi fa il piano triennale di edilizia scolastica della Regione che nel periodo 2015 – 2017 fra messa in sicurezza, ristrutturazioni, efficientamento energetico e nuove costruzioni prevede in tutta l'Emilia-Romagna 225 interventi, per un investimento complessivo di oltre 80 milioni di euro". Degli 80 milioni, quasi 58 sono coperti dai fondi Bei, per i quali la Regione ha stipulato un mutuo con la Cassa depositi e prestiti, 22 dagli enti locali proprietari e una piccola ma significativa quota dal cofinanziamento di soggetti privati.

Condividi.

Notizie correlate