de-angelis-caduta-moto-gp-giappone

SPORT, MOTORI: Paura per De Angelis, condizioni stazionarie

Restano stazionarie le condizioni di Alex De Angelis, il centauro sammarinese che era caduto venerdì notte, ora italiana, durante le prove della Moto GP in Giappone. Il pilota è tutt'ora ricoverato nel reparto di terapia intensiva a causa del forte trauma cranico con perdita di coscienza, delle fratture lievi di cinque vertebre senza interessamento spinale e per la frattura bilaterale di due costole oltre ad una incrinatura dello sterno e della clavicola sinistra. Ora le ultime notizie parlano di una risonanza magnetica effettuata ieri mattina che ha evidenziato un lieve versamento intracranico che non desta al momento preoccupazioni. Il paziente è tenuto dunque sotto stretta osservazione dai sanitari nipponici che hanno sottolineato che il versamento rientra nelle conseguenze del forte trauma cranico. 

Condividi.