(VIDEO) CERVIA: Porto Turistico, sul contenzioso comune in vantaggio

Una notizia che a Cervia attendevano da tempo è arrivata con uno strascico di soddisfazione per l'amministrazione. Il "Marina s.r.l." dovrà infatti corrispondere al comune una somma di 627 mila euro per non aver adempiuto agli obblighi  di carattere economico per la gestione del Porto turistico. L'inadempimento si è protratto negli anni, tanto che il Comune ha avviato ben  quattro contenziosi in sede civile per ottenere soddisfazione del proprio credito. In particolare riguardo all'ultimo periodo che va dal 2007 ad oggi le inadempienze sono relative anche ai dragaggi del porto che hanno creato non pochi problemi per l'entrata in porto dei mezzi. Gli importi verranno recuperati tramite un apposito contenzioso che al momento è ancora in essere ma con tre sentenze del Tribunale di Ravenna, la società Marina s.r.l.di Cervia veniva condannata all'adempimento della convenzione e quindi al pagamento di varie somme da rivalutare nonché agli interessi legali.  Finora erano stati corrisposti unicamente gli importi dal 1976 al 1986, a seguito della prima causa vinta.  Due settimane fa il giudice di Napoli, avendo il Marina spostato lì la propria sede legale, ha disposto il pagamento a favore del Comune della somma di  627mila e 652 euro, comprensivi di interessi e rivalutazione monetaria, pignorando quanto reperito nei conti bancari della società. Il sindaco della cittadina balneare romagnola, Luca Coffari, ha dichiarato di essere molto soddisfatto di aver risolto in parte il contenzioso col Marina, anche se con la società restano altre situazioni in sospeso. 

Condividi.

Notizie correlate