(VIDEO) CESENA: La Fondazione “Elio Bisulli” apre un centro di Musicoterapia

Curare le persone attraverso la musica, favorire la riabilitazione dei pazienti e il recupero delle loro capacità cognitive e relazionali grazie all’utilizzo del suono. E’ la sfida lanciata dalla Fondazione “Elio Bisulli” che, in collaborazione con la Casa di Cura San Lorenzino, apre a Cesena un Centro di Musicoterapia rivolto a tutto il territorio. Il nuovo servizio si trova in viale Bovio 390, all’interno di locali funzionali a questo tipo di attività, tra i quali un’ampia sala dedicata alle sedute individuali e di gruppo e dotata di numerosi strumenti musicali, sia etnici che classici.

La Musicoterapia – spiega il dottor Pier Giorgio Rocculi, musicoterapeuta del Centro della Fondazione ‘Bisulli’ – è un metodo scientifico finalizzato allo sviluppo delle potenzialità espressive e relazionali della persona, con l’obiettivo di soddisfare le sue necessità fisiche, emozionali, mentali, sociali e cognitive. Tramite incontri individuali o di gruppo, all’interno di un setting predisposto all’utilizzo del suono come mezzo di interazione, è così possibile costruire relazioni comunicative a fini terapeutico-riabilitativi”.

Sfruttando la caratteristica principale della musica, che è quella di interagire con chiunque indipendentemente dal livello di abilità cognitiva, la Musicoterapia proposta dal Centro della Fondazione “Elio Bisulli” si rivolge a persone di ogni età. E’ pensata in particolare sia per pazienti affetti da diverse patologie (morbo di Alzheimer, deterioramento cognitivo in genere, autismo, schizofrenia, disturbi della personalità), sia per soggetti portatori di handicap medio-grave oppure con disturbi del comportamento alimentare, problemi di tossicodipendenza, alcolismo e tabagismo.

“Abbiamo deciso di avviare questo nuovo servizio perché tramite la Musicoterapia riteniamo utile proporre un sostegno alle terapie tradizionali, in quanto siamo convinti che la musica possa aiutare la crescita della persona e favorire la relazione con il paziente – sottolinea il dott. Raffaele Bisulli, presidente della Fondazione “Elio Bisulli” -. “Esistono studi validati da diverse Università che certificano l'importanza di questa terapia. Proprio basandosi su queste evidenze scientifiche il nostro Centro intende proporre nuovi percorsi per aiutare le persone”.

Il Centro di Musicoterapia della Fondazione “Elio Bisulli” sarà ufficialmente presentato a tutta la città nella serata di giovedì 22 ottobre al Teatro Verdi di Cesena con un evento aperto al pubblico dal titolo “La musica: un bene per te”. Il programma prevede alle 20 un apericena, alle 21 la presentazione del Centro di Musicoterapia con interventi del prof. Pio Enrico Ricci Bitti, docente di psicologia all’Università di Bologna  e di Musicoterapia alla Pro Civitate Christiana di Assisi; della dott.ssa Elena Romanelli, musicoterapeuta del Centro Antoniano Insieme Onlus di Bologna; del dott. Pier Giorgio Rocculi, musicoterapeuta del Centro di Musicoterapia della Fondazione “Elio Bisulli”. Modera la serata il dott. Raffaele Bisulli, presidente della Fondazione “Elio Bisulli”.

A seguire, alle 22, si esibirà in concerto il pianista brasiliano Marcelo Cesena, che eseguirà brani di sua composizione.

Condividi.

Notizie correlate