(VIDEO) MELDOLA: Per l’Irst una conferma importante

Il Ministero della Salute ha confermato all’IRST (Istituto Scientifico Romagnolo per lo Studio e la Cura dei Tumori) di Meldola, nel forlivese, lo status di Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico (Irccs). La conferma dello status segue il superamento della visita ispettiva della commissione ministeriale avvenuta lo scorso marzo. “Nell’esprimere, a nome delle direzioni IRST e di tutto l’istituto, la soddisfazione per la conferma di un requisito fondamentale per continuare lungo il percorso di crescita nelle attività di cura e ricerca – commenta il direttore generale, Giorgio Martelli – non posso che evidenziare con piacere le conclusioni tratte dalla commissione ministeriale: l’indicazione che, per evolvere, il nostro istituto debba integrare le proprie funzioni con quelle assicurate dalle altre strutture del territorio. E’ esattamente quanto intendiamo fare dando corpo, in pieno accordo con l’azienda USL e ricevuto il favore della conferenza territoriale socio sanitaria, alla rete oncologica della Romagna. E' inoltre confermato il valore delle attività dell’IRST nel panorama regionale e nazionale che punta a consolidare le collaborazioni con altri centri ad alta specializzazione e per attingere ai principali canali di finanziamento ministeriali, nazionali ed europei. Nel documento finale che attesta il raggiungimento di tutti i requisiti, i commissari hanno inoltre posto positivo accento sulla crescita dei servizi ad alta specializzazione (quali attività trapiantologica, i trattamenti radioterapici avanzati, l’immunoterapia, la medicina nucleare, la diagnostica con traccianti innovativi, la diagnostica molecolare) e la capacità di IRST di attrarre pazienti da fuori regione.

Condividi.

Notizie correlate