Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

LUDOVICO LUONGO


RIMINI: Droga e alcol, una ventina di giovani soccorsi al festival musicale Cronaca

RIMINI: Droga e alcol, una ventina di giovani soccorsi al festival musicale

Sono stati migliaia i giovani che hanno preso parte alla Fiera di Rimini alla  seconda edizione del Music Inside Festival con l’alternarsi di numerosi dj alla consolle. Intensa l’attività delle forze dell’ordine che hanno presidiato la fiera fermando diversi spacciatori. Il bilancio sanitario invece è di una ventina di persone soccorse dal personale medico per l’assunzione di pericolosi mix di droghe e alcol


EMILIA-ROMAGNA: Temporali, allerta meteo in tutta la Regione Attualità

EMILIA-ROMAGNA: Temporali, allerta meteo in tutta la Regione

Nuova allerta meteo della Protezione civile dell'Emilia-Romagna, valida dalle 0 alle 24 di domani, per criticità idrogeologica per temporali. Permane infatti un flusso di correnti settentrionali che mantengono spiccate condizioni di instabilità atmosferica sulla regione. In particolare domani sul settore adriatico settentrionale sono previsti fenomeni temporaleschi. Gli 'indici previsionali temporaleschi' indicano la probabilità di eventi localmente intensi, e per questa ragione la Protezione civile suggerisce un'allerta di livello giallo per temporali per lunedì. Nelle 48 ore successive la tendenza è ad una stazionarietà dei fenomeni.


FORLÌ: Poliomelite, arriva una gara podistica per sconfiggerla | FOTO Attualità

FORLÌ: Poliomelite, arriva una gara podistica per sconfiggerla | FOTO

Una gara podistica non competitiva per combattere la Polio, organizzata dal Rotary in collaborazione con le associazioni del territorio."Run to end Polio now" è la manifestazione che si svolgerà domenica 7 maggio a Forlì con partenza alle ore 10 da Piazza Saffi. I possibili percorsi sono di 2, 5 o 10 chilometri. L’iscrizione che verrà devoluta a favore della campagna anti Polio è di 2,5 euro. Previsti anche laboratori per bambini a cura del Consorzio di solidarietà sociale. 


MILANO: É ufficiale, Carim e Carisp pronte a diventare francesi Economia

MILANO: É ufficiale, Carim e Carisp pronte a diventare francesi

Crédit Agricole s.a., attraverso la sua controllata italiana Crédit Agricole Cariparma, ha avviato le discussioni preliminari con Banca d'Italia e Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi in vista di una possibile acquisizione di Cassa di Risparmio di Cesena, Cassa di Risparmio di Rimini e Cassa di Risparmio di San Miniato. Lo rende noto Crèdit Agricole. L'operazione rientrerebbe nell'ambito del piano strategico di Crédit Agricole in Italia "Ambizione 2020" e recentemente riaffermato. L'operazione in corso di analisi si "inscrive pertanto - è scritto nella nota - nell'ambito del predetto piano strategico. L'integrazione delle 3 casse di risparmio nell'orbita di Crédit Agricole Cariparma ne rafforzerebbe di circa il 20% la base clientela e contribuirebbe al suo sviluppo in regioni target senza modificarne il posizionamento geografico, tenendo conto dell'affermata presenza della Banca nei territori adiacenti". Tale operazione "non modifica - prosegue la nota - inoltre gli equilibri finanziari di Crédit Agricole Cariparma: la totalità delle sofferenze delle 3 banche interessate sarà deconsolidata prima della loro eventuale cessione e, allo stesso tempo, le banche oggetto di acquisizione sono chiaramente in eccesso di depositi di clientela". Il progetto è ancora ad "uno stadio - conclude la nota - preliminare; la sua realizzazione è subordinata in particolare alla conclusione positiva della due diligence che dovrebbe cominciare prossimamente, nonché all'approvazione - quando sarà il momento - da parte delle Autorità competenti. Sulla base degli elementi disponibili, il suo impatto negativo sul rapporto Cet1 di Crédit Agricole Sa e del Gruppo Crédit Agricole sarà inferiore ai 10pb".  


RAVENNA: Esce di strada con l'auto, 43enne ricoverata al Bufalini Cronaca

RAVENNA: Esce di strada con l'auto, 43enne ricoverata al Bufalini

E' stata trasportata all’ospedale di Cesena, con un codice di media gravità, una ravennate di 43 anni che poco prima delle 8 è uscita di strada con la propria vettura alla periferia di Ravenna, sulla via Sant’Alberto. In base alla ricostruzione dei fatti, effettuata dagli agenti della Polizia Municipale di Ravenna, sembra che l’auto condotta dalla donna sia finita nella carreggiata dell’opposto senso di marcia prima di finire la corsa a bordo strada su un fianco. Per liberare la 43enne dall'abitacolo sono intervenuti i Vigili del Fuoco che l’hanno estratta attraverso il parabrezza è affidata al personale del 118. 


ROMAGNA: Primarie PD, Renzi visita diverse città | VIDEO Politica

ROMAGNA: Primarie PD, Renzi visita diverse città | VIDEO

Cesena, Forlì, Faenza, Imola e Ferrara. Un programma serrato quello di Matteo Renzi in Romagna per ottenere la riconferma a segretario del Partito Democratico tramite il voto delle primarie. Cinque tappe durante le quali l'ex premier ha incontrato i militanti al Teatro Verdi di Cesena e ha visitato alcune principali realtà imprenditoriali del territorio romagnolo fra cui il Gruppo Bucci Industries di Faenza, leader mondiale nella produzione in fibra di carbonio "Le sconfitte servono per ripartire, l'importante è non accontentarci: quello che è fondamentale è recuperare la convinzione che siamo un popolo". Queste le sue parole pronunciate sul palco. "E' fondamentale recuperare l'orgoglio e la gioia dei nostri valori, della tradizione e portarli nel futuro: questa attività io la chiamo politica. Non le poltrone - ha aggiunto - : le poltrone servono per cambiare le cose ma se non ci sono le poltrone ci sono gli ideali e i valori". D'altronde - ha argomentato Renzi riferendosi al Movimento 5 Stelle -  "meglio così che affidarsi a uno che decide per tutti"   


FORLÌ: Hera, il bilancio di sostenibilità on line Economia

FORLÌ: Hera, il bilancio di sostenibilità on line

La multiutilty Hera ha pubblicato on line il Bilancio di Sostenibilità 2016 del Gruppo. Il valore economico distribuito sul territorio della provincia di Forlì Cesena nel 2016 è stato di 119 milioni di euro e l'azienda è tra le prime imprese, a livello europeo, a quantificare il margine operativo che risponde agli obiettivi dall’Agenda Onu al 2030.