Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

LUDOVICO LUONGO


FAENZA: Slitta la riapertura del ponte delle Grazie | VIDEO Attualità

FAENZA: Slitta la riapertura del ponte delle Grazie | VIDEO

E' chiuso dal 23 febbraio scorso il ponte delle Grazie a Faenza dopo che un sopralluogo tecnico ha evidenziato chiaramente come l'infrastruttura fosse ormai diventata pericolosa. La sua costruzione risale al 1950. Ai tecnici intervenuti è stato subito evidente il peso degli anni con parziali cedimenti degli assi portanti. Immediato l'avvio dei lavori da parte del Comune per un investimento totale di circa 200mila euro.


EMILIA-ROMAGNA: Killer in fuga, ricerche ancora vane | VIDEO Cronaca

EMILIA-ROMAGNA: Killer in fuga, ricerche ancora vane | VIDEO

Ancora senza esito le ricerche di Igor Vaclavic alias Norbert Feher, accusato di due omicidi, a Budrio e a Portomaggiore. Gli investigatori sarebbero convinti che il latitante serbo sia ancora nell'area a nord di Molinella, setacciata da centinaia di uomini dalla notte di sabato scorso. Sarebbe stata confermata in queste ore la compatibilità tra il sangue trovato fuori dal bar di Budrio e quello che impregnava gli abiti trovati nel Fiorino utilizzato dal fuggitivo dopo il secondo omicidio. La paura continua ad attanagliare la popolazione del territorio compreso nel triangolo delle province di Bologna, Ferrara e Ravenna in cui si stanno svolgendo le ricerche e numerose in questi giorni sono le segnalazioni ai carabinieri di persone ritenute sospette, magari solo perché non sono mai state viste prima in zona o per una vaga somiglianza alla foto segnaletica. 


RAVENNA: 19enne ritrovato cadavere in un'auto a Lugo, indagini a tutto campo Cronaca

RAVENNA: 19enne ritrovato cadavere in un'auto a Lugo, indagini a tutto campo

Il corpo senza vita di un 19enne è stato trovato nel tardo pomeriggio all'interno di una vettura parcheggiata nei pressi di via San Giorgio a Lugo di Romagna, nel ravennate. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e il medico legale. Non si scarta nessuno scenario anche se al momento l'ipotesi privilegiata è che il ragazzo possa essere morto per un malore, forse dovuto all'assunzione di qualcosa, e poi lasciato lì da chi si trovava con lui. Nessuna relazione invece - contrariamente alle voci che si stavano diffondendo in zona - con Igor, il presunto omicida serbo del barista di Budrio, le cui ricerche hanno coinvolto anche il territorio lughese.


FORLIMPOPOLI: Aumenti tari, minacciati di morte sindaco e capogruppo PD | VIDEO Cronaca

FORLIMPOPOLI: Aumenti tari, minacciati di morte sindaco e capogruppo PD | VIDEO

"Avete tradito i vostri cittadini (....) cani bastardi, dovete sparire e morire". Recita questo la lettera recapitata in queste ore al sindaco di Forlimpopoli Mauro Grandini e al capogruppo PD Enrico Monti dopo il deciso aumento della tassa tari. "Siete solo servi del partito più servo dello stato" prosegue la delirante missiva che si conclude con un "semrpe rivoluzione...". Solidarietà corale ai due esponenti politici sono arrivati da tutti i partiti e dai rappresentanti delle categorie.


FORLÌ: Aeroporto, il sindaco Drei risponde alle dichiarazioni di Corsini, "scalo necessario" | VIDEO Politica

FORLÌ: Aeroporto, il sindaco Drei risponde alle dichiarazioni di Corsini, "scalo necessario" | VIDEO

Nella lunga odissea dell'aeroporto di Forlì non mancano gli schieramenti. Chi a favore di una riapertura e chi contrario. Ma quando a parlare contro l'aeroporto è l'assessore al turismo dell'Emilia Romagna i toni si infuocano e non tarda ad arrivare la risposta del sindaco di Forlì Davide Drei, che in questi anni ha preso la questione della riapertura dello scalo a cuore. Sentiamolo durante un intervento nei nostri studi. 



IMOLA: Sente odore di marijuana, funzionario delle poste rintraccia droga dentro una busta Cronaca

IMOLA: Sente odore di marijuana, funzionario delle poste rintraccia droga dentro una busta

A Imola la sensibilità olfattiva dell'addetto allo smistamento della corrispondenza postale ha messo nei guai due giovani imolesi di 26 e 27 anni che avevano acquistato della marijuana attraverso internet. L'impiegato ,dopo aver percepito un odore strano, ha allertato la Polizia. Così gli agenti durante la verifica nell'Ufficio postale hanno rinvenuto due buste provenienti da Barcellona e contenenti ciascuna 5 bustine di marijuana da 5,3 grammi. Nelle abitazioni dei due giovani destinatari, uno dei quali aveva utilizzato come acquirente il nome della nonna, gli agenti hanno rinvenuto altra marijuana in polvere ed in semi per una trentina di grammi complessivamente. Sono stati entrambi denunciati per detenzione a scopo di spaccio di sostanze stupefacenti.