Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

MARCO ROSSI


MOTORI: Bonoli 3° in Gara2 ad Aragon, chiude 8° in Rookies Cup Sport

MOTORI: Bonoli 3° in Gara2 ad Aragon, chiude 8° in Rookies Cup

Si è chiusa ad Aragon la stagione 2017 della Red Bull Rookies Cup, il campionato giovanile che segue alcune tappe del Motomondiale. In Spagna il format ha incoronato campione Kazuki Masaki, forte dei suoi 169 punti, seguito dallo spagnolo Aleix Viu ad appena 2 punti. Completa il podio il turco Can Oncu. All'ottavo posto a parimerito con Adrian Carrasco si è issato il romagnolo Omar Bonoli con 86 punti. Il fusignanese, alla terza partecipazione, con il terzo posto in Aragona ha quindi migliorato la posizione finale dello scorso quando si classificò 12°.


VELA: Il Club Nautico alza il 1° Trofeo Città di Rimini Sport

VELA: Il Club Nautico alza il 1° Trofeo Città di Rimini

Erano 67 le imbarcazioni nelle acque di Rimini che hanno partecipato ieri al 1° Trofeo Città di Rimini. La manifestazione frenata dalle acque molto agitate, è stata organizzata da Lega Navale Rimini, Club Nautico, Circolo Velico e Circolo Nautico Viserba. A solcare le onde dell'Adriatico circa 200 partecipanti che, divisi nei rispettivi equipaggi di barche d'altura, catamarani e derive, si sono sfidati in competizioni di regata e veleggiata. Ad alzare la coppa del vincitore, riservata al club più titolato nelle diverse categorie, è risultato il Club Nautico Rimini.


PALLAMANO: Romagna travolto a Cingoli 40-22 nella 2° giornata Sport

PALLAMANO: Romagna travolto a Cingoli 40-22 nella 2° giornata

Seconda sconfitta consecutiva per il Romagna Handball in casa di Cingoli dopo il ko all'esordio col Teramo. Il campionato di Serie A dei romagnoli è partito in maniera durissima e sul campo di Cingoli è maturato un roboante 40-22 in favore dei padroni di casa spinti da nuove motivazioni e un roster più competititvo dello scorso anno. A metà primo tempo il tabellino recitava 19-14 per Cingoli, poi il Romagna ha staccato la spina non riuscendo nella rimonta nel definitivo 40-22. Nella terza giornata gli uomini di Tassinari riposeranno e dovranno sfruttare il turno di pausa per riordinare le idee e provare a dare una svolta dopo le prime delusioni. Cingoli - Romagna 40-22 (p.t. 19-14) Cingoli: Gentilozzi, Principi, Barigelli 3, Ilari 5, Nocelli 6, Grasselli, Arcieri 8, Camperio 1, Trillini 1, Campana 3, Mangoni 4, Strappini 3, Russo 1, Matjasevic 5. All: Nando Nocelli Romagna: Dal Fiume, Folli 1, La Posta 1, Chiarini 7, Andalò, Bosi, Tassinari 4, Filipponi, Rostaru 4, Golini 1, Minoccheri 3, Sami, Boukhris 1, Martelli. All: Domenico Tassinari Arbitri: Amendolagine - Potenza


SOFTBALL: Pari per 1-1 tra Forlì e Bollate, Scudetto in bilico Sport

SOFTBALL: Pari per 1-1 tra Forlì e Bollate, Scudetto in bilico

Tutto rimandato per le Italian Series di Softball. Il Softball Forlì ha ottenuto un pareggio contro il MKF Bollate dopo le prime due sfide decisive per l'assegnazione del titolo italiano. In Gara1 la Poderi dal Nespoli col minimo scarto ha vinto 1-0, mentre in Gara2 disputata sempre sul diamante del Buscherini è stata travolta 7-0. Ora la serie si sposta nel milanese con Gara3 e Gara4 in programma il 30 settembre, eventuale Gara5 l'1 ottobre.


CALCIO A 5: Trasferta amara per l'IC Futsal, Pesaro dilaga 7-2 Sport

CALCIO A 5: Trasferta amara per l'IC Futsal, Pesaro dilaga 7-2

Si è aperto ufficialmente il Campionato di Serie A1 di Calcio a 5. Nell'anticipo della prima giornata venerdì sera l'Imola Castello è stata sconfitta col punteggio di 7-2 nella trasferta di Pesaro. La fomazione di Vanni Pedrini, orfana del portiere titolare Juninho per squalifica e del neo acquisto Ferrugem, è passata in vantaggio con Murga ma a poco prima del riposo è arrivato il pareggio di Marcelinho su punizione. Nella ripresa Murga sfiora il clamoroso vantaggio ma questa volta Marcelinho non sbaglia e sigla il vantaggio. La gara si fa tutta in salita per i romagnoli che accusano la rimonta e sprofondano sotto i colpi di Manfroi, doppietta per lui, Boaventura, Tres, Asensio. A chiudere la gara il secondo gol ospite con Salado per i soli fini statistici nel 7-2 finale. ITALSERVICE PESARO-IC FUTSAL 7-2 (p.t. 1-1) ITALSERVICE PESARO: Guennounna, Tonidandel, Manfroi, Marcelinho, Cesaroni, Gentiletti, Tres, Asensio, Curri, Stringari, Lamedica, Boaventura. All. Diaz IC FUTSAL: Battaglia, Jesùs Murga, Salado, Borges, Castagna, Saura, Čeh, Garofalo, Lari, Liberti, Magliocca, Bianchini. All. Pedrini MARCATORI: 10'41'' p.t. Jesùs Murga (IC), 19'58'' Marcelinho (IP), 6'43'' s.t. Marcelinho (IP), 8'13'' Manfroi (IP), 13'12'' Boaventura (IP), 15'36'' Tres (IP), 16'12'' Asensio (IP), 16'33'' Manfroi (IP), 17'37'' Salado (IC) AMMONITI: Tres (IP) ARBITRI: Giovanni Zannola (Ostia Lido), Andrea Campi (Ciampino) CRONO: Pierluigi Tomassetti (Ascoli Piceno) 


BASKET: L'Unieuro Forlì vince il torneo "Le Marche a Canestro", Monegranaro ko 80-70 Sport

BASKET: L'Unieuro Forlì vince il torneo "Le Marche a Canestro", Monegranaro ko 80-70

La Pallacanestro Forlì 2.015 ha conquistato il quadrangolare "Le Marche a Canestro" battendo in finale Montegranaro 80-70. Nonostante l'assenza di Naimy tenuto a riposo, la formazione di Giorgio Valli ha sempre avuto in mano la gara e senza troppi pensieri ha alzato il trofeo del torneo. In precedenza i romagnoli avevano battuto l'Aurora Jesi 88-82 in semifinale. Sul terzo gradino del podio si è accomodata Victoria Libertas Pesaro Basket vicente su Jesi nella finalina col punteggio 86-85 sulla sirena di fine match. Unieuro Forlì-Poderosa Montegranaro 80-70 (21-18, 41-36, 61-56) UNIEURO FORLI': DiLiegro 17, Castelli 8, Fallucca 9, Campori 2, Jackson 20, Gellera 1, Bonacini 17, Severini 4, Thiam ne, De Laurentiis 2. All. Valli. PODEROSA MONTEGRANARO: Rivali 6, Campogrande 6, Maspero 1, Mitt ne, Urso, Treier 4, Bertocco 2, Zucca 4, Corbett 16, Amoroso 14, Powell 10, Gueye 7. All. Ceccarelli. Arbitri: Pierantozzi, Marota e Vita


CALCIO: Bussaglia illude, Santarcangelo a picco 5-1 con la Fermana | VIDEO Sport

CALCIO: Bussaglia illude, Santarcangelo a picco 5-1 con la Fermana | VIDEO

Il Santarcangelo ospita la Fermana nella 5° giornata di Serie C. Allo Stadio Mazzola è gara vera e tutti i presupposti sono positivi per gli uomini di Mister Angelini. Il vantaggio dei clementini matura al 12': Piccioni d'esterno allarga sulla sinistra per Bussaglia che con un perfetto tocco infila l'1-0. Il due a zero potrebbe maturare proprio sulla stessa asse ma questa volta il tiro a giro del numero sei romagnoli si alza sopra la traversa. La Fermana alza la testa e arriva il pareggio: con la complicità del portiere Bastianoni che si fa sorprendere, la conclusione della distanza di Iotti è vincente al 38'. Il pareggio stordisce i romagnoli e di fatto la gara si conclude con il fallo da ultimo uomo di Briganti ad un passo dalla linea dell'area di rigore. Il Santarcangelo accusa il colpo e la disfatta incombe con la tripletta di Lupoli: il 3-1 arriva con il colpo di testa dell'attaccante abile a smarcarsi sul secondo palo, poi nella ripresa il buon lavoro a destra di Petrucci viene ancora finalizzato dal numero 29 al 63'. C'è gloria anche per Sansovini: il suo affondo è vincente nella difesa sguarnita giallorossa. La cinquina finale è da sottolineare con la penna rossa. Il portiere Bastianoni tenta un improbabile e alquanto pericoloso dribbling in area, Luppoli ne approfitta e chiude la tripletta personale portandosi a casa il pallone del match. Terza sconfitta consecutiva per il Santarcangelo e peggior difesa che valgono il terzultimo posto nel girone.