Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

SPORT24


BASKET: Ravenna, sono punti pesanti quelli messi in palio a Piacenza Sport

BASKET: Ravenna, sono punti pesanti quelli messi in palio a Piacenza

Entra nel vivo la lotta per aggiudicarsi un posto nei playoff ed assume quindi una certa importanza ai fini della classifica l'anticipo che domani sera a Piacenza (ore 20.30) metterà di fronte Assigeco ed OraSì. Ravenna ha interrotto domenica scorsa con la fondamentale vittoria nel derby con Forlì una serie negativa di tre sconfitte e intende ora proseguire nel suo cammino vittorioso a pochi giorni dall'importante palcoscenico rappresentato dalla Final Eight di Coppa Italia, che verrà presentata in una conferenza-stampa che si terrà martedì prossimo alle 12 a 'Ravenna 33', dove interverranno anche coach Antimo Martino e Rayvonte Rice. La presentazione del match sul campo di un'Assigeco che si è rafforzata in modo importante di recente con gli ingaggi dell'espertissimo play Passera e di Ryan Amoroso spetta ad Alessandro Lotesoriere, primo assistente di coach Martino: "Andiamo a Piacenza sapendo che si tratta di un campo difficile e che l'Assigeco ora è ancora più temibile con gli innesti di Passera ed Amoroso. Inoltre il cambio di allenatore pare avere caricato ulteriormente una squadra che rappresenterà quindi un avversario complicato da affrontare. Dovremo fare una partita di energia, proseguendo quindi nella strada intrapresa negli ultimi due quarti del match contro Forlì. Contiamo di presentarci al completo ad un confronto che sarà certamente molto importante per la classifica visto quello che poi sarà il difficile calendario di marzo. La chiave del match potrebbe essere la transizione difensiva, se ripeteremo i buoni esiti della seconda parte contro Forlì avremmo più possibilità di tornare da Piacenza con una vittoria". Al Pala Banca l'OraSì sarà seguita da una sessantina di sostenitori, gran parte dei quali si muoverà con il pullman organizzato dai Leoni Bizantini.


CALCIO A 5: Caria non si dà per vinto, "Il Faventia può arrivare ai play-off" | VIDEO Sport

CALCIO A 5: Caria non si dà per vinto, "Il Faventia può arrivare ai play-off" | VIDEO

Non c’è pace per il Faventia di Massimiliano Castellani che nel corso dell’ultima giornata di campionato ha visto sfumare in pochi minuti la prima vittoria del 2018 ed ha inoltre perso, probabilmente per la restante parte di stagione, il portiere Matteo Conti, uscito dal campo a causa di un infortunio serio al ginocchio. Intanto però sabato si giocherà un’altra giornata di Serie B ed i manfredi saranno chiamati ad una vera prova d’orgoglio in quel di Cartoceto di Fano, contro la corazzata Buldog Lucrezia che attualmente occupa il terzo posto in classifica. “Stiamo vivendo un periodo difficile - ha sottolineato Andrea Caria, laterale astigiano in forza al Faventia - perché i risultati non arrivano e non siamo riusciti ad allenarci tutti insieme a causa dei numerosi infortuni. Oltre al fatto di non essere al cento per cento inoltre, ci manca la serenità mentale e la freddezza sotto porta, perché le occasioni le abbiamo create ma non siamo riusciti a concretizzarle”. Al di la del periodo però Caria si è detto abbastanza fiducioso sulla possibilità di centrare gli obiettivi stagionali: “Dobbiamo lavorare duramente in settimana per riuscire a dare il massimo durante le partite.  Questa settimana abbiamo lavorato bene e quindi speriamo di riuscire ad ottenere un buon risultato. A parte la Tenax ed il Cobà tutte le squadre sono vicine in classifica, noi compresi, quindi abbiamo la possibilità di centrare i playoff. Il nostro impegno in questo senso come sempre non verrà meno”. Per la partita contro Lucrezia il Faventia recupererà Hassane che la settimana scorsa ha scontato il turno di squalifica. Al posto di Conti invece dovrebbe posizionarsi tra i pali Jacopo Tronconi lasciando libero il posto in panchina al giovane Massimiliano Resta. Anche Gatti dovrebbe prendere parte alla partita nonostante il fastidio accusato martedì in allenamento.


CALCIO: La Sammaurese sfida il Rimini, Protti "Sarà una festa per tutti noi" | VIDEO Sport

CALCIO: La Sammaurese sfida il Rimini, Protti "Sarà una festa per tutti noi" | VIDEO

Il piatto forte della 29esima giornata di serie D girone D, meteo permettendo, sarà il derby del "Romeo Neri" tra Rimini e Sammaurese. Sarà un match di grande fascino tra due delle squadre più in forma di tutto il torneo, come sottolinea anche il tecnico dei cesenati Stefano Protti. "Il Rimini è una squadra fuori categoria e il fatto che stia dominando il campionato non è una sorpresa. Ci approcciamo a questo match con grande umiltà, consapevoli che per noi sostenere tre partite in una settimana è più complicato rispetto a chi ha la possibilità di fare turn-over. Eppure abbiamo già conquistato 40 punti in questo campionato, qualcosa di buono lo avremo fatto anche noi, o no?".


BASEBALL: La T&A San Marino si assicura il pitcher Cesar Jimenez Sport

BASEBALL: La T&A San Marino si assicura il pitcher Cesar Jimenez

Il colpo di fine febbraio per la T&A San Marino porta il nome di Cesar Jimenez, pitcher mancino di primissima qualità che gli appassionati hanno già avuto il modo di ammirare in Italian Baseball League nel 2017 con la maglia del Nettuno City. Il lanciatore, per la maggior parte delle apparizioni utilizzato come rilievo, ha sempre brillato ottenendo numeri di livello assoluto. 1.53 la media pgl in regular season in 35.1 inning lanciati: 3 le salvezze, 24 le valide concesse e 51 gli strike-out. In semifinale contro la T&A una sconfitta e 3 punti subiti in 11.2 inning, in questo caso con due gare da partente. Lanciatore dunque estremamente duttile ed efficace in ogni veste.


VOLLEY: Ravenna è a un passo dai play-off, Raffaelli "Ora non fermiamoci" Sport

VOLLEY: Ravenna è a un passo dai play-off, Raffaelli "Ora non fermiamoci"

È caduta in piedi la Bunge Ravenna nel turno infrasettimanale: la sconfitta contro Modena non ha lasciato strascichi per la classifica ed i play-off sono ancora ampiamente alla portata dei ragazzi di coach Soli che domenica sfideranno Monza. "La classifica? È meglio non continuare a guardarla - precisa lo schiacciatore Raffaelli - anche se a due giornate dal termine sappiamo che gran parte del nostro destino è nelle nostre mani. Certo è che superare l'ostacolo rappresentato da Monza non sarà facile, quella brianzola è squadra dai valori importanti, però possiamo batterla anche perché quest'anno abbiamo dimostrato maggiore freddezza nei momenti topici della nostra stagione rispetto solo al campionato scorso".


CALCIO: Vince il maltempo, rinviate tutte le gare nel Comitato regionale Sport

CALCIO: Vince il maltempo, rinviate tutte le gare nel Comitato regionale

Le forti precipitazioni che si sono abbattute su tutto il territorio della nostra regione e il peggioramento delle condizioni meteo in vista di domenica hanno indotto il Comitato regionale della Figc a rinviare a data da destinarsi tutte le gare in programma nel week-end. Non scenderanno così in campo le squadre che fanno parte dei campionati di Eccellenza, Promozione e Prima Categoria oltre a quelle giovanili che partecipano alla Juniores Regionale.


VOLLEY: A2, la Battistelli cade a Perugia ma resta a -2 dalla vetta Sport

VOLLEY: A2, la Battistelli cade a Perugia ma resta a -2 dalla vetta

Il ritorno in campo della Battistelli San Giovanni in Marignano dopo il trionfo in Coppa Italia non è stato dei più felici: le ragazze di coach Saja sono state sorprese dalla Bartoccini Perugia terzultima in classifica in una sfida terminata al quinto set. Riminesi che pure erano passate in vantaggio aggiudicandosi il primo set sul 24-26 salvo poi incassare la reazione delle umbre che la spuntano sia nel secondo che nel terzo parziale. Un quarto set di grande sostanza riporta poi la sfida in parità per la Battistelli che però questa volta non completa l'opera nel tie-break e deve soccombere sul punteggio di 18-16. Romagnole che comunque si mantengono a -2 dalla capolista Mondovì, anch'essa sconfitta al quinto set dal Club Italia mentre Cuneo si è fatta sotto grazie al successo conquistato in anticipo in casa di Ravenna.