Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio

cesena


In evidenza

CESENA: Inaugura la clinica dentale Santa Teresa | VIDEO Attualità

CESENA: Inaugura la clinica dentale Santa Teresa | VIDEO

Si chiama industria 4.0, e cioè l’incontro delle nuove tecnologie con i mezzi di produzione, che permette di creare condizioni di lavoro migliori per professionisti e clienti. Un principio che non viene applicato solo nel campo della produzione industriale ma anche per quanto riguarda i servizi e la salute. E’ il caso della clinica dentale Santa Teresa che, dopo Ravenna e Faenza, ha aperto una filiale anche nella città di Cesena.


CALCIO: Il Cesena frena il Bari sul 1-1 | VIDEO Sport

CALCIO: Il Cesena frena il Bari sul 1-1 | VIDEO

Il Cesena ferma sul 1-1 il Bari nella 22° giornata di Serie B. Alla ripresa del torneo cadetto dopo la sosta, Castori schiera subito in campo il neo arrivato Suagher. A passare in vantaggio sono i bianconeri al 13' con il colpo piazzato di Laribi. I romagnoli tengono bene il campo e solo al 50' subiscono l'1-1 definitivo su autorete di Suagher di testa. Nel finale al 86' i pugliesi con Cissè hanno colpito l'incrocio dei pali che grazia il Cesena. Il Cavalluccio sale a 24 punti fuori dalla zona play-out e raggiunge la Virtus Entella. CESENA (4-4-1-1): Fulignati; Donkor, Suagher, Scognamiglio, Perticone; Kupisz (87' Cacia), Schiavone (83' Emmanuello), Di Noia, Dalmonte (64' Vita); Laribi; Jallow. A disp.: Melgrati, Agliardi, Mordini, Setola, Esposito, Sbrissa, Ndiaye, Moncini, Panico. All.: Castori. BARI (4-3-3): Micai; Sabelli, Diakitè, Marrone, D'Elia; Tello, Basha, Anderson (76' Brienza); Improta (85' Floro Flores),  Kozak (70' Cissè), Galano. A disp.: De Lucia, Conti, Oikonomou, Balkovec, Fiamozzi, Gyomber, Petriccione, Busellato, Floro Flores, Iocolano. All.: Grosso. Marcatori: 13' Laribi, 50' autogol Suagher Arbitro: Marini di Roma Ammoniti: Marrone, Kupisz, Kozak, Tello Espulsi: nessuno Note: 13412 spettatori; 1' minuto di recupero nel primo tempo e 4' nella ripresa    


CESENA: Conflitto a distanza tra antifascisti e Casa Pound, evitati scontri | VIDEO Politica

CESENA: Conflitto a distanza tra antifascisti e Casa Pound, evitati scontri | VIDEO

Attimi di tensione sabato, nel centro di Cesena. Ma si è evitato il peggio. Le vie della passeggiata sono state bloccate dagli agenti di polizia in tenuta anti-sommossa. Da un lato gli esponenti di estrema destra di Casa Pound. Dall’altro, giovani antifascisti. Il pretesto è stata l’inaugurazione della nuova sede cesenate del movimento neo-fascista in via Albertini. Per l’occasione è giunto il rappresentante nazionale di Casa Pound che ha l’obiettivo di entrare in parlamento alle prossime elezioni. Attorno alle 18 in piazza Almerici si è però costituito uno spontaneo assembramento di alcune centinaia di giovani contrari a veder riemergere nella propria città la cultura della Repubblica di Salò. Dalla folla sono partiti gli strali rivolti al raggruppamento opposto. Il cordone di sicurezza ha tenuto a lungo la posizione. Un sabato pomeriggio qualunque trasformato nell’eterno dissidio tra fascismo e anti-fascismo. La manifestazione di protesta più ravvicinata, e allo stesso tempo più pacifica, è stata quella dei condomini della struttura in cui è situata la nuova sede di estrema-destra. Dalle loro finestre hanno fatto piovere una gigantesca bandiera arcobaleno per esprimere i loro principi di pace e libertà.


RUGBY: Romagna, c'è il derby di Bologna per chiudere il girone di andata Sport

RUGBY: Romagna, c'è il derby di Bologna per chiudere il girone di andata

Con le partite in calendario domani alle 14:30 si chiude il girone di andata del campionato di Serie B: il Romagna RFC sarà ospite del Bologna Rugby 1928, sull’inedito campo dello Stadio Sgorbati di Pieve di Cento (al Centro Sportivo La Dozza, sede abituale delle partite del Bologna, spazio infatti al rugby femminile per tutta la giornata). Entrambe le squadre hanno iniziato l’anno con il piede sbagliato: il Romagna è reduce dalla sconfitta interna – la seconda della stagione allo Stadio del Rugby di Cesena– con gli Arieti Rieti, mentre il Bologna è stato fermato da I Medicei. Sono 10 le lunghezze che separano le due squadre in classifica, che vede il Bologna - quinto con 32 punti - chiudere la parte alta della classifica, seguito dalla coppia Romagna e Arieti che guida il gruppetto di centro classifica. Si preannuncia un confronto serrato tra le due compagini, con i galletti che inseguono il primo successo esterno e i bolognesi determinati a non lasciare altri punti per strada, per arrivare al giro di boa del campionato con un risultato positivo. Per la partita con il Bologna (arbitro Franco Rosella) sono convocati i seguenti giocatori:    Assirelli, Baldassarri,  Buzzone, Caminati, Coppola, Donati, Fantini A, Fantini M, Fiori, Greene, Lepenne, Manuzi, Maroncelli, Martinelli, Medri, Monti, Onofri, Paganelli, Pierozzi, Pirini, Saporetti, Scermino, Sgarzi, Urbinati, Villani. Il Campionato Elite del Romagna Under 18 prosegue con l’ostica prova in trasferta con i Cavalieri Prato Sesto, in programma domani alle 12:30. In questo secondo turno del girone di ritorno i galletti se la dovranno vedere con una delle avversarie più temibili del girone, che assieme al Granducato Rugby guida la classifica con 41 punti.  Il Romagna arriva a questo delicato appuntamento forte della preziosa vittoria ottenuta domenica scorsa nella partita con il Reggio, che ha fatto fare alla squadra un bel passo in avanti in classifica, aumentando il margine di vantaggio sulle ultime posizioni e avvicinandola al gruppo di centro classifica, molto compatto considerando che ci sono ben 5 squadre racchiuse in soli 6 punti. All’andata era finita con un netto 43-15 a favore del Prato, risultato che il Romagna dovrà cercare di rimettere in discussione per continuare in positivo il girone di ritorno. Incontri XI giornata: Bologna-Romagna, Modena-Pesaro, Florentia-Vasari Arezzo, Arieti Rieti-Parma 1931, Livorno-Civitavecchia, Amatori Parma-I Medicei La classifica: Pesaro 43, Livorno 40, Amatori Parma 36, I Medicei 33, Bologna 1928 32, Arieti Rieti e Romagna 22, Parma 1931 e Civitavecchia 20, Modena 15, Florentia 10, Vasari Arezzo 7


Notizie recenti