wpid-pugno_mima.jpg

BOLOGNA: L’aggressore di Mi.Ma si dice pentito

Dovrà rispondere di tentato omicidio, Janos Barlotti, il pugile amatoriale 23enne di Bologna, di origine tunisina, che nella notte tra sabato e domenica a Milano Marittima ha steso con un pugno un 40enne. Il giovane davanti al giudice delle indagini preliminari si è detto pentito di quanto accaduto. Intanto la vittima resta ricoverata in gravi condizioni al Bufalini di Cesena. Le sue condizioni sono in miglioramento ma la prognosi rimane riservata. L’aggressore si trova in carcere a Bologna.

Condividi.

Notizie correlate