Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
cronaca

CATTOLICA: Ruba vino e tablet in enoteca, trovato grazie ad app antifurto | VIDEO


Una operazione del controllo del territorio sud della provincia di Rimini, svoltasi nella notte tra giovedì e venerdì, ha portato a due arresti in flagranza di reato e a un fermo. In quest’ultimo caso, un giovane di 26 anni è stato individuato a Cattolica in prossimità di una enoteca dove la notte precedente era avvenuto un furto. Il malvivente aveva sottratto bottiglie di vino e un tablet utilizzato come registratore di cassa. Ma il ladro era ignaro del fatto che sul dispositivo fosse installata una applicazione per la geolocalizzazione in caso di furto.

Il tablet ha fornito la sua posizione agli inquirenti, la quale coincideva con quella del 26enne. Nella sua abitazione è stata trovata la merce rubata e al giovane è stata così contestata la ricettazione.

Nella stessa notte è stato individuato a Misano Adriatico un 30enne della provincia di Pavia già sottoposto all’affidamento in prova ai servizi sociali, con obbligo di dimora nelle ore notturne. Il soggetto è stato trovato in possesso di mezzo chilo di stupefacenti, tra hashih e marijuana, diviso in dosi pronte per lo spaccio. Per lui sono scattate le manette, come per un 51enne del napoletano che, in seguito a un precedente arresto per furto di biciclette e per essere stato colto con attrezzi per lo scasso, era già destinatario di un provvedimento di divieto di dimora nella provincia di Rimini. Colto sul territorio, è stato per lui disposto l’aggravio della misura cautelare e da sabato si trova in carcere.