wpid-assalto4.jpg

CESENA: Assalto A14, l’istituto sottolinea i “nervi saldi dei vigilantes”

"I sistemi di sicurezza hanno funzionato perfettamente. Si è subito attivato lo spuma block, che ha consentito la generazione di schiuma poliuretanica per il bloccaggio dei valori. I vetri antiproiettile hanno inoltre fatto sì che, nonostante gli spari dei banditi, le nostre guardie giurate rimanessero illese". Lo ha spiegato Andrea Fabbri, consigliere delegato di Cittadini dell'Ordine, istituto di vigilanza al cui gruppo appartiene il furgone blindato della Civis assaltato ieri ieri sera sull'A14 nel Cesenate. "Le stesse guardie, mantenendo i nervi saldi, hanno immediatamente segnalato l'accaduto, senza cedere alle richieste degli assalitori e favorendo l'intervento delle forze dell'ordine sul posto. Per quanto riguarda il quantitativo sottratto, poiché il mezzo è ancora al vaglio degli inquirenti non è stato possibile quantificare l'eventuale ammanco". (foto Simone Bellanza)

Condividi.

Notizie correlate