CESENA: Assalto in A14, sparati almeno 50 colpi, tutte le ultime novità – VIDEO

Sono svaniti nel nulla gli autori della cruenta rapina al portavalori in autostrada, avvenuta nel tardo pomeriggio di lunedì nel tratto cesenate della a14. Gli investigatori stanno analizzando minuziosamente tutti i filmati, sia quelli delle telecamere di sorveglianza sia quelli girati dagli automobilisti che hanno assistito a tutta la scena. Secondo quanto emerso fino ad ora, pare acclarato il modus operandi in puro stile militare, con una banda ben organizzata composta tra le 6 e le 12 persone. Gli assalitori, armati di kalashnikov calibro 7.62, avrebbero sparato almeno una cinquantina di colpi contro il mezzo blindato e solo per puro miracolo nessuno è rimasto ferito. Il bottino confermato è di 620mila euro, cioè il contenuto di un solo sacco. I rapinatori sono stati infatti bloccati dal sistema spuma-block, un antifurto che istantaneamente spara una schiuma che, solidificandosi all'istante, non permette l'asportazione di beni dai mezzi. La banda avrebbe predisposto nel dettaglio anche la fuga, rubando una vettura sul posto per poi fermarsi in un determinato punto della a14 e proseguire a piedi, raggiungendo un complice che li attendeva probabilmente con un furgone. Le ricerche proseguono.

Condividi.

Notizie correlate