nadia_rachid

CESENA: Omicidio Salami, il corpo in Marocco, i figli in Italia

Il corpo di Nadia Salami, la donna 35enne uccisa coltellate a cesena dall’ex marito, verrà riportato nel paese natale, il Marocco, dove verrà seppellito. I suoi tre figli resteranno in Italia. Si sta infatti lavorando negli uffici sociali dell’amministrazione comunale. Già, deciso, in attesa che si arrivi ad una soluzione per il loro affido, di mantenere in un ambiente protetto i tre bambini di Nadia Salami, rispettivamente di 2, 3 e 4 anni. Due dei bambini frequentano la scuola materna a Cesena e si cerca quindi di conservare almeno il calore di quest’ambiente. L’autopsia ha nel frattempo chiarito la dinamica del brutale omicidio. Sette, e non quattro, come appariva ad una prima ricognizione, le coltellate subite dalla donna. Uno dei fendenti ha colpito la mano, una classifica ferita di chi tende un braccio per difendersi dalla lama. E poi un altra coltellata al viso, oltre a quelle già riconosciute su petto, spalle e schiena.

Condividi.

Notizie correlate