CESENATICO: Beccato il maxi-produttore di marijuana “Made in Romagna” – VIDEO

In teoria avrebbe dovuto coltivare ravanelli e insalata, in realtà la Polizia si è trovata davanti quello che a tutti gli effetti parrebbe essere uno dei maggiori produttori di marijuana mai individuati sul territorio romagnolo. Siamo a Sala di Cesenatico e le immagini che vediamo si riferiscono al blitz portato a termine dal settore anticrimine del commissariato di Cesena, che dopo un'attenta attività di analisi ha rinvenuto, nella soffitta del titolare di una nota azienda agricola, ben 80 kilogrammi di droga di buona qualità, più altri 8 di semi pronti per essere utilizzati.

L'agricoltore, nato a Cesenatico nel 1963, sembra si fosse interamente dedicato a questa fiorente attività illegale, arrivando ad acquistare dal Canada un sofisticato macchinario utile a rendere molto agevole le attività di raffinazione delle sostanze. Rivenute anche tutte le attrezzature necessarie per il confezionamento e la conservazione. Secondo quanto emerso, il coltivatore si sarebbe posto come una sorta di produttore all'ingrosso, avvalendosi di numerosi acquirenti, per così dire, “professionali” che poi avrebbero smerciato la droga al dettaglio.

La droga rivenuta avrebbe fruttato oltre 60mila euro. L'uomo si trova ora presso il carcere di Forlì, dove si è avvalso della facoltà di non rispondere.

Condividi.

Notizie correlate