EMILIA-ROMAGNA: Quali sono le aree a maggior rischio sismico? -VIDEO

Il sisma del centro Italia è stato avvertito distintamente anche in Emilia-Romagna ed ha scosso le strutture ma anche le persone che hanno rivissuto la paura ancora viva del 2012 quando fu colpito pesantemente il territorio modenese. L'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna ha espresso la propria vicinanza, solidarietà e sostegno a tutte le popolazioni, agli amministratori e a ogni singola persona coinvolti e colpiti dal terribile terremoto che ha devastato l'Italia centrale. Negli occhi e nella memoria delle persone è ancora vivo il ricordo della devastazione del terremoto de L’Aquila, ma si ricorda anche quello del 1976 in Friuli di magnitudo 6.2, quello dell'Irpinia del 1980 di magnitudo 6.8, quello di Umbria e Marche 1997 di magnitudo 5.6, quello della pianura padana modenese  del 2012 di magnitudo 5.9. 

Condividi.

Notizie correlate