wpid-portafoglio_soldi.jpg

FAENZA: Disoccupato trova portafogli con 800€ e lo restituisce

Un 46enne faentino ha trovato un portafogli con centinaia di euro e lo ha restituito al proprietario 73enne che nel frattempo si era presentato in caserma per la denuncia di smarrimento. 

Protagonista di questo nobile gesto un disoccupato che nel pomeriggio del 24 dicembre, mentre si trovava in via Laghi a Faenza, ha trovato per terra un portafogli. L'uomo dopo averlo raccolto ha notato che il portamonete era gonfio, più di denaro che di altro in quanto c'erano banconote per diverse centinaia di euro. a quel punto il faentino non ci ha pensato un solo istante e dopo averlo aperto ha trovato il documento del proprietario, un 73enne residente a Lugo. Rovistando fra gli scontrini, documenti ed altri bigliettini ha trovato un'agendina con trascritto il numero di telefono di una donna con lo stesso cognome del proprietario. L'uomo a quel punto ha composto il numero con il suo cellulare e gli ha risposto la figlia del proprietario del portafogli che nel frattempo, dopo essersi reso conto di non averlo più in tasca, si era rivolto alla caserma dei carabinieri, per sporgere denuncia, nella speranza di ritrovare almeno i documenti. 
Proprio mentre si trovava in caserma davanti al maresciallo che stava scrivendo la denuncia, è giunta la telefonata della figlia che lo informava della bella notizia: l’anziano mai avrebbe pensato di tornare in possesso dell’intera somma di denaro, ben 800 euro in contanti, che aveva nel portafogli, solo grazie all’onestà del cittadino faentino che l’aveva ritrovato. I carabinieri hanno subito ricontattato il 46enne per convocarlo in caserma dove in loro presenza è avvenuta la restituzione del portafogli al legittimo proprietario. Il 73enne, davvero incredulo per l’accaduto, ha espresso tutta la sua sincera gratitudine al 46enne faentino ricevendo anche i complimenti dal maresciallo comandante della stazione e da tutti i Carabinieri presenti in caserma per un così nobile gesto compiuto alla vigilia di natale. 

Condividi.

Notizie correlate