FAENZA: Segnali in codice per lo spaccio, arrestato 32enne marocchino – FOTO

Cappellini bianco per la cocaina e nero per l’hashish. In questo modo,uno spacciatore del centro faentino comunicava ai suoi potenziali acquirenti. I carabinieri hanno arrestato in flagranza un marocchino 32enne, già noto alle forze dell’ordine per reati specifici. Alle 19 di mercoledì il marocchino è stato avvistato mentre passava un involucro al conducente di un furgone, ricevendo in cambio dei soldi.  Lo spacciatore appena si è accorto dell’arrivo della “Gazzella” ha cercato prima di scappare in bicicletta per le vie del centro,  e poi di liberarsi della droga gettandola per terra.  Nel frattempo, è stato fermato anche l’acquirente che, perquisito, è stato trovato in possesso di una dose da mezzo grammo di cocaina. Il marocchino è stato quindi arrestato per “spaccio e detenzione illecita di stupefacenti”.  Secondo alcune testimonianze raccolte dai Carabinieri, il 32enne aveva fatto girare la voce che dal colore del cappellino si poteva capire il tipo di droga che aveva disponibile per la vendita. Processato per direttissima è stato condannato a quattro mesi di reclusione ed 800 euro di multa, pena sospesa.

Condividi.

Notizie correlate