Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
FERRARA: Due tonnellate di droga sequestrata a Lido di Spina, fermato un albanese
cronaca

FERRARA: Due tonnellate di droga sequestrata a Lido di Spina, fermato un albanese


Due tonnellate e 41 chili di marijuana e altri dieci chili di hashish. E’ un sequestro record per il ferrarese, uno dei maggiori a livello nazionale, ed è nato da un banale controllo  a Lido di Spina.  I militari di Comacchio e i carabinieri forestali dell'ufficio territoriale della biodiversità di Casal Borsetti (Ravenna) che stavano pattugliando la zona contro la pesca di frodo, hanno notato i movimenti sospetti di due furgoni su una strada sterrata nei pressi di una pineta, dietro gli stabilimenti balneari. I due autisti sono fuggiti all'alt e da qui è partita la caccia. La droga era dentro i furgoni e l'uomo alla guida di uno dei due mezzi lo ha abbandonato ed è riuscito a scappare. Anche chi era a bordo del secondo ha tentato la fuga, lasciando il camioncino nei pressi di un campeggio, dileguandosi. E solo la mattina dopo, i carabinieri, accerchiando la zona, hanno trovato un ragazzo che camminava a piedi vicino alla pineta, insabbiato e graffiato da rovi. I suoi documenti sono stati trovati in un furgone e altri riscontri hanno permesso alla Procura di emettere un fermo di indiziato di reato. Il fermato è un giovane di 19 anni, albanese originario di Valona. Gli inquirenti sospettano ci sia una grande organizzazione che dall'Albania fa arrivare la droga e che questo potrebbe non essere stato il primo carico della nuova rotta verso il Ferrarese. Lo stupefacente in questo caso ha viaggiato via mare: 90 pacchi al cui interno c'erano galleggianti, probabilmente gettati e trascinati a pelo d'acqua, portati a riva e poi caricati sui furgoni. Quando sono stati scoperti, erano ancora coperti di sabbia bagnata.