matteo-cagnoni.jpg

FIRENZE: Omicidio Ravenna, Cagnoni interrogato nel carcere di Sollicciano

E' durato quattro ore nel carcere fiorentino di Sollicciano l'interrogatorio di Matteo Cagnoni, 51 anni, il dermatologo fiorentino accusato di aver ucciso in una villa di famiglia a Ravenna la moglie Giulia Ballestri, 40 anni. Il suo difensore, l'avvocato Giovanni Trombini del foro di Bologna, è arrivato nel carcere fiorentino intorno alle 9 di stamani senza rilasciare dichiarazioni: l'interrogatorio davanti al gip Bagnoli del tribunale di Firenze era fissato per le 10.45. Cagnoni era stato arrestato nella notte tra domenica e lunedì dalla polizia di Firenze nella villa dei suoi genitori, in via Bolognese. L'uomo era stato fermato dopo un tentativo di fuga alla vista dei poliziotti. Nonostante il professionista si sia professato innocente, il giudice ha convalidato l'arresto e quindi Cagnoni resta in carcere.

 

Condividi.