FORLÌ: Armeggiavano con dei fucili rubati, arrestati due giovani albanesi – VIDEO

Li hanno sorpresi mentre stavano armeggiando con tre fucili da caccia rubati. La squadra mobile della questura di Forlì ha arrestato due giovani albanesi, entrambi 21enni, che dovranno rispondere di detenzione di armi comuni da sparo e ricettazione. L'indagine è partita a seguito delle segnalazioni di alcuni residenti di via vai notturni sospetti nel condominio di Forli dove uno dei due stranieri ha residenza. Dopo una serie di pedinamenti domenica mattina è scattato il blitz. I due sono stati trovati nella cantina dell'abitazione praticamente con le armi, fucili da caccia dotati di ottica di precisione, in mano. Si tratta di parte del bottino di un furto commesso lo scorso mese di settembre in un casa di Villagrappa, frazione di Forlì. In quella occasione, oltre a denaro e gioielli, sparirono anche i tre fucili da caccia e due pistole, ancora da ritrovare, tutto regolarmente detenuto. Ritrovati anche nella cantina, nascosti nel cestello di una lavatrice, arnesi da scasso e le chiavi di una vettura, una Suzuki, risultata rubata di recente. I due arrestati, uno regolare, ma con precedenti per ricettazione, e l'altro clandestino con un decreto di espulsione sospeso in quanto in attesa di sposarsi con un cittadina polacca, non hanno collaborato, chiudendosi in un assoluto mutismo. L'ipotesi degl'investigatori e che i due, da soli o in collaborazione con altri, siano dediti a furti nelle abitazioni, utilizzando per gli spostamenti la vettura rubata, al momento parcheggiata in un luogo isolato e lontano.   

Condividi.

Notizie correlate