wpid-droga_mobile_fo.jpg

FORLÌ: Arrestato il pusher della marjuana – FOTO

Nel pomeriggio di ieri, la Polizia di Stato ha arrestato un 35enne forlivese, con vari precedenti anche specifici, per lo spaccio di 15 grammi di marijuana ad un giovane straniero e per detenzione illegale di ulteriori due sacchetti contenenti 45 grammi della medesima sostanza nascosta in garage. L’operazione si inserisce nell’ambito dell’attività svolta dalla Squadra Mobile di contrasto alla cosiddetta criminalità diffusa, reati predatori e smercio di sostanze stupefacenti, che ha visto impegnate sin dal tramonto di ieri 5 pattuglie con “auto civetta ed in abiti civili”, oltre alle più visibili Volanti per servizi di controllo e vigilanza.

In tale contesto, in zona Viale Spazzoli, veniva fermato e controllato un moldavo, (appena diciottenne, residente in città e studente alle medie superiori) mentre usciva da un’area condominiale, intento ad allontanarsi a piedi; questi spontaneamente consegnava agli operatori un involucro contenente 15 grammi di marijuana che aveva appena acquistato all’esterno dell’immobile, da una persona italiana di cui conosceva solo il nome di battesimo.

Gli immediati approfondimenti permettevano di individuare il soggetto, già noto alle Forze di Polizia per vari precedenti, anche specifici (peraltro arrestato nel 2005 proprio dal personale Antidroga della Squadra Mobile con un etto di hashish in zona stazione ferroviaria), domiciliato in un appartamento di quello stabile; sorpreso questi fuori dall’abitazione, si procedeva alla perquisizione che dava esito positivo: nel garage, nella sua disponibilità, venivano rinvenuti e sequestrati ulteriori di sacchetti contenenti 45 grammi sempre la stessa sostanza stupefacente, nonché la bilancia di precisione utilizzata per confezionare il “materiale”; sequestrati anche 80 euro ritenuti il provento dell’attività di spaccio.

Pertanto il giovane è stato segnalato all’Autorità amministrativa quale assuntore di droghe, mentre lo “spacciatore” è stato tratto in arresto, atto che è stato convalidato nella mattinata odierna- P.M. dott.ssa Michela Guidi, G.I.P. dott.De Paoli che ha disposto l’obbligo di non allontanarsi dal comune di Forlì e la permanenza domiciliare dalle ore 20 alle 07, in attesa del dibattimento che si svolgerà il 22 gennaio come da termini a difesa richiesti.

 

Condividi.

Notizie correlate