wpid-TRIBUNALE.jpg

FORLI’: Licenziato in tronco, reintegrato per ordine del giudice

Nel 2014 aveva aderito allo sciopero contro il Jobs act e per questo era stato licenziato in tronco dalla sua azienda. Ne era nata una vertenza legale che si è conclusa con la sentenza di primo grado che dà ragione al lavoratore. Il caso è quello di Fabio Versari e il giudice del lavoro del tribunale di Forlì ha giudicato la condotta dell'azienda illegittima e discriminatoria ed ha condannato il datore di lavoro a reinserire il dipendente in organico e a risarcirgli il danno cagionato, corrispondendogli un'indennità pari a quasi 1.300 euro mensili dalla data del licenziamento fino al suo reintegro. 

Condividi.

Notizie correlate