Tartufo

FORLÌ: Nei guai raccoglitore di tartufi- FOTO

Per i tartufi si è messo nei guai, finendo denunciato dai carabinieri per danneggiamento, violenza privata, porto di armi o oggetti atti ad offendere e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Protagonista un operaio di 39 anni, residente a Modigliana, sull’Appennino forlivese. Secondo quanto emerso dalle indagini dei militari, l’uomo, appassionato raccoglitore dei costosi tartufi, è accusato di avere, per ben quattro volte in questo mese di novembre, momento centrale per la raccolta dei tartufi, tagliato le gomme dell’auto di un ravennate, anch’egli tartufaio, perché, secondo il pensiero del 39enne, aveva “invaso” il suo territorio, sottraendogli parte dei notevoli guadagni assicurati dalla vendita dei preziosi funghi sotterranei. Durante una perquisizione domiciliare i carabinieri hanno trovato marijuana e hashish, oltre a tutto l’occorrente per confezionare le dosi.

Condividi.

Notizie correlate