Lav.-nero_gdf.JPG

FORLÌ: Nota azienda agricola nei guai, impiegava lavoratori stranieri clandestini

La Guardia di Finanza di Forlì è intervenuta in un'azienda agricola cooperativa di Meldola scovando ben 31 lavoratori in nero stranieri, molti dei quali clandestini sul territorio italiano. Gli extracomunitari venivano impiegati per la raccolta dell'uva con un compenso di 5 euro all'ora. Grossi guai ora per l'impresa agricola che rischia la sospensione dell'attività mentre i tre responsabili dovranno rispondere di impiego di manodopera irregolare e favoreggiamento dell'immigrazione clandestina con pene che prevedono la reclusione fino a tre anni e 15.000 euro di multa.

Condividi.

Notizie correlate