FORLÌ: Pantani, la famiglia chiede che l’antimafia indaghi su Campiglio – VIDEO

‘Non archiviate le indagini, trasferite i fascicoli a Napoli’. Ancora una volta la famiglia di Marco Pantani chiede a gran voce che non si smetta di cercare la verità sui misteri che riguardano il Pirata. Dopo l’archiviazione del caso sul presunto omicidio di Pantani da parte del Tribunale di Rimini, ieri davanti al gip di Forlì l’avvocato dei genitori del ciclista Antonio De Rensis ha chiesto di non chiudere anche l’inchiesta sui fatti di Campiglio del ’99, quando Marco fu escluso dal Giro per presunte irregolarità nei valori di ematocrito. Con una novità: il legale ha chiesto al gip forlivese di trasmettere il fascicolo a Napoli, alla Direzione distrettuale antimafia. D’altronde, ha motivato De Rensis, ci sono le basi (tra cui le intercettazioni tra malavitosi diffuse qualche tempo fa da Sport Mediaset) per pensare che sul presunto scambio di provette ci sia la mano della camorra, interessata alla sconfitta del campione per alimentare flussi di scommesse clandestine. La decisione del giudice arriverà a giorni.

Condividi.

Notizie correlate