wpid-DODO-E-BEA.jpg

FORLÌ: Si conclude con un patteggiamento il processo sull’incidente di “Dodo e Bea”- FOTO

Ha patteggiato due anni di reclusione la donna ucraina che guidava la Mercedes che, nel 9 giugno del 2013, si scontrò sulla Statale Adriatica con la Citroen Saxo con a bordo 3 giovani. Nell’impatto Sara Valentini di 18 anni e Beatrice Casanova di 17,  persero la vita. Ieri a Ravenna si è svolta la fase conclusiva del processo. Per l’ucraina l’accusa è di omicidio colposo plurimo e omissione di soccorso, visto che si era allontanata a piedi subito dopo l’incidente. Confermati anche due anni e sei mesi per il 23enne forlivese conducente della Saxo, alla guida con un tasso alcolemico di 0,67 g/l e tracce di cocaina nel sangue. Patteggiamento anche per il 37enne a bordo di una ” Golf” che non è riuscito ad evitare l’impatto rimanendo coinvolto nella carambola.  Per tutti gli imputati la pena è sospesa.

Condividi.

Notizie correlate