GATTEO: Gravissimo incendio distrugge ex Arena – VIDEO

Gravissimi disagi questa notte a Sant’Angelo di Gatteo, nel Rubicone, a causa di un vastissimo incendio le cui colonne di fumo erano visibili a chilometri e chilometri di distanza. Era circa l’1.30 di notte quando una chiamata al 115 dei Vigili del Fuoco dava l’allarme. Coinvolto l’ex stabilimento Arena-Naturicchi che sorge a due passi dal casello A14 di Valle del Rubicone. I capannoni, che erano utilizzati per la lavorazione di carni avicole, sono stati dismessi tra il 2006 ed il 2007 e all’interno vi si trovano ancora alcuni macchinari e componenti altamente infiammabili. Sul posto, in pochi minuti, sono intervenuti i pompieri i quali si sono trovati davanti scene letteralmente da film, con fiamme altissime che avevano avvolto buona parte delle strutture. Dura e molto lunga la lotta contro il fuoco, gli uomini ed i numerosi mezzi sono rimasti impegnati per diverse ore, fino alla tarda mattinata di oggi. Per fortuna non si sono segnalate persone ferite o intossicate, sebbene in tutta l’area circostante il fortissimo odore di bruciato ha preoccupato non poco i residenti. Nessuna ripercussione sul traffico in autostrada, mentre si è al lavoro in queste ore per capire le cause di quanto accaduto.

Due le ipotesi al momento al vaglio degli investigatori. La prima riguarda un possibile rogo dovuto al malfunzionamento di un apparato di riscaldamento di fortuna utilizzato da uno dei tanti senzatetto che da molto tempo trovano rifugio nell’ex stabilimento industriale.  La seconda invece ipotizza il dolo, qualcuno potrebbe aver appiccato l’incendio per non si sa quale motivo.  I residenti, che da tempo lamentano la totale incuria della zona, sottolineano l’importanza che l’ex stabilimento produttivo incarnava per l’economia locale. Ora questo incendio annienta anche le ultime speranze di una possibile conversione produttiva dei capannoni.

Condividi.

Notizie correlate