IMOLA: Ampliamento discarica, è dura polemica – VIDEO

 

Si avvicina l’avvio della Valutazione di impatto ambientale e cresce il fronte di protesta contro l’ampliamento della discarica di Imola che, secondo il progetto messo a punto da ConAmi, prevede la sopraelevazione dell’attuale invaso e la realizzazione di un nuovo sito di stoccaggio sul territorio di Riolo Terme. E’ stata un’assemblea molto movimentata quella di lunedì 16 alla sala briefing dell’autodromo di Imola, indetta per acquisire elementi da tenere in considerazione nel corso della procedura di Via regionale, che nelle prossime settimane vedrà seduti attorno a un tavolo più di venti enti, dall’Ausl all’Arpa, dal Comune di Imola a quello di Riolo. Il piano regionale dei rifiuti prevede che nel 2020 rimangano in funzione solo 4 discariche in tutta l’Emilia Romagna, tra cui proprio quella di via Pediano, che il prossimo anno sarà colma e, per questo, dev’essere ampliata. Associazioni e comitati cittadini sono decisamente contro il progetto da oltre 13 milioni di euro e anche l’amministrazione comunale imolese, dopo gli ultimi rilevamenti di arpa e ausl che hanno messo in evidenza metalli pesanti oltre i limiti di legge nelle vasce che raccolgono il percolato, ha allungato diversi dubbi sul progetto.

Condividi.