IMOLA: Chiuso ennesimo centro massaggi a luci rosse

Ennesimo centro massaggi a gestione cinese chiuso per prostituzione. E’ accaduto a Imola dove i Carabinieri hanno messo sotto sequestro un locale in quanto all’interno, oltre ai tradizionali trattamenti benessere, poteva essere richiesta una prestazione extra di natura sessuale. L’Arma, grazie ad un lungo periodo di monitoraggio, ha potuto mettere in evidenza come tali “servizi speciali” avessero un costo medio di 60 euro e che le ragazze si prostituivano non solo nel centro ma anche in un appartamento adiacente. Sotto accusa sono finiti due cittadini cinesi di 42 e 20 anni che dovranno ora rispondere di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione.

Condividi.

Notizie correlate