Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
cronaca

IMOLA: Molestie in biblioteca, scattano le denunce | VIDEO


 

A seguito della denuncia, l’extracomunitario che da giorni disturberebbe la quiete delle studentesse della biblioteca comunale di Imola è stato immediatamente portato in caserma per l’identificazione.  Il ragazzo, nullafacente e senza fissa dimora, si sarebbe avvicinato più volte alle vittime per palpeggiargli il sedere. L’ultimo episodio risalirebbe, stando al racconto di una delle ragazze, maggiorenne,  a giovedì scorso verso le ore 11 nell’area dell’edificio adibita alle macchinette del caffè. Indignata la reazione del padre di una presunta vittima che si è rivolto ai giornali locali per manifestare tutta la sua rabbia contro la situazione di impotenza in cui, a suo dire, stazionano gli addetti alla biblioteca e i ragazzi che la frequentano. “Dobbiamo riprendere un sano controllo sociale del territorio” – ha protestato il genitore – “garantire la sicurezza è un dovere di tutti: da chi gestisce a chi usufruisce. Noi abbiamo sporto denuncia facendo quindi la nostra parte”

Repentina la risposta del Comune di Imola arrivata tramite l’assessore competente che condannando con fermezza l’accaduto, esprime piena solidarietà alle ragazze molestate e precisa che “l’Amministrazione non è affatto rassegnata all’idea di impotenza o di sottovalutazione di fronte a simili episodi”. Tenendo conto infatti della situazione del soggetto denunciato, che parrebbe soffrire di problemi psicologici, l’ufficio competente sta valutando quale misura sia possibile adottare per evitare che riaccadano situazioni simili.