wpid-polizia.jpg

RAVENNA: 43enne minaccia i poliziotti con un grosso coltello

In nottata la Polizia di Ravenna ha arrestato un 43enne bergamasco domiciliato in città, per il reato di violenza e minaccia aggravata dall’uso delle armi nei confronti degli agenti di una volante. I poliziotti, durante un controllo sulle strade, hanno fermato un rumeno barcollante e  palesemente ubriaco. L'uomo ha detto di abitare poco lontano e gli agenti lo hanno accompagnato al domicilio indicato suonando al citofono ma alla porta si è presentato il 43enne ubriaco che brandendo un coltellaccio da cucina ha urlato agli agenti che avrebbe ammazzato tutti. Gli agenti lo hanno convinto a posare il coltello a terra e lo hanno arrestato.

Condividi.

Notizie correlate