RAVENNA: 55enne ucciso a Pinarella dal 22enne con cui conviveva – VIDEO

Un omicidio e la fuga dell’assassino che si è conclusa dopo poche ore quando l’uomo si è costituito ai Carabinieri. La vicenda è accaduta a Pinarella di Cervia e la vittima è un cuoco 55enne, Ugo Tani, di origini ferraresi e sarebbe stato ucciso dal compagno, il 22enne leccese Antonio Colopi, col quale conviveva nell’appartamento preso in affitto. In base alla ricostruzione dei fatti sembra che i due, verso le 9 del mattino, abbiano litigato e al culmine della discussione il ragazzo avrebbe afferrato una mannaia ed avrebbe colpito la vittima alla base del collo con un solo colpo mortale. Poi, probabilmente preso dal panico, avrebbe cercato di avvolgere il corpo in un telo, forse per caricarlo in auto e farlo sparire, ma disturbato dalla presenza di una vicina che era stata allarmata dalle grida e dai rumori, ha preferito salire sulla vettura della vittima e fuggire. Insospettiti dalla situazione i padroni di casa della vittima sono entrati trovando l’uomo riverso a terra e nonostante la chiamata al 118, per Tani non cv’era più nulla da fare. Sono quindi intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Cervia – Milano Marittima che hanno diramato l’avviso di ricerca dell’auto alle forze dell’ordine ma poche ore dopo Colopi si è costituito spontaneamente ai carabinieri di Lanciano, in Abruzzo. La vittima, che lavorava come cuoco svolgeva a Cervia un lavoro stagionale e diversi anni fa era diventato driver professionista e lavorava presso l’ippodromo di Cesena. 

Condividi.

Notizie correlate