wpid-112-Carabinieri.jpg

RAVENNA: Arrestato per l’ennesima truffa dello specchietto

L’intervento dei Carabinieri di Faenza ha permesso di bloccare e arrestare un 26enne siracusano che stava per truffare una 78enne di Faenza, portandole via 700 euro in contanti per un falso danno subito alla sua auto. Si tratta della nota truffa dello specchietto e lamentando danni alla propria vettura ha esibito all’anziana un falso preventivo con il prezzo dello specchietto nuovo  facendole credere che il danno era stato causato dalla donna. Il cassiere della banca dove l’anziana si è recata per prelevare la somma di denaro da consegnare al truffatore si è insospettito ed ha chiamato gli uomini dell’Arma che sono arrivati in tempo per arrestare il truffatore che aveva già messo a segno la truffa in provincia di Bologna, Modena, Milano, Brescia, Ancona e Rovigo. 

Condividi.

Notizie correlate