RAVENNA: Arrestato regista accusato di atti sessuali con un undicenne – VIDEO

Prometteva partecipazioni a film e faceva regali, in cambio otteneva prestazioni sessuali da un ragazzino di undici anni. Con queste accuse la squadra Mobile di Ravenna ha arrestato il regista Giuseppe Lazzari, 47 anni bresciano. L’uomo è stato fermato ieri all’aeroporto di Orio al Serio di ritorno da una vacanza con la famiglia, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare per gli arresti domiciliari richiesta dal sostituto procuratore Angelo Scorza. L’accusa è tremenda: secondo le prime ricostruzioni e le fonti di prova raccolte dagli inquirenti, Lazzari avrebbe portato avanti atti sessuali con il ragazzino in tre occasioni lo scorso autunno. Il primo sarebbe avvenuto a Ravenna, gli altri due a Brescia. Il giovane ha conosciuto il regista in occasione di un casting per il lungometraggio ‘4B – Four Boys’. Con la promessa di affidargli un ruolo nel film, Lazzari sarebbe riuscito a guadagnarsi la fiducia del ragazzo e della sua famiglia. Con la scusa di portarlo ad una gara di tiro al piattello e poi a Mirabilandia, sarebbe riuscito quindi ad attirarlo in un hotel in Romagna e passare la notte con lui. Nei mesi successivi sarebbero avvenuti altri incontri, fino a quando la madre del giovane non si è insospettita per quel rapporto troppo stretto con il noto regista.

Condividi.

Notizie correlate