RAVENNA: Due processi per omicidio – VIDEO

E'  stata fissata per il mese di marzo l'udienza preliminare del processo per la morte delle due amiche studentesse di Forlimpopoli, la 18enne Sara Valentini e l'amica 17enne  Beatrice Casanova,  decedute in un incidente stradale avvenuto a Pinarella di Cervia il 9 giugno del 2013. Saranno tre le persone che dovranno rispondere di concorso in omicidio colposo e si tratta della  29enne ucraina che era alla guida della vettura che innescò la carambola e che poi fuggì dal luogo dell'incidente, l'albanese che era alla guida della Golf proveniente dall'opposto senso di marcia che non riuscì ad evitare l'auto con a bordo le due vittime e il ragazzo che guidava l'auto su cui si trovavano le due ragazze. Per la donna e per il ragazzo che guidava l'auto su cui viaggiavano le vittime, c'è anche l'aggravante dell'assunzione di alcol e droga. Dal 2013 ad oggi sono state effettuate le perizie per ricostruire l'esatta dinamica dello schianto nel quale le due amiche erano decedute sul colpo. L'ucraina che si era allontanata dopo lo scontro, era poi risultata positiva all'alcol test con un valore di alcol nel sangue di oltre tre volte superiore al limite consentito. E per un processo fissato a marzo, sempre da Ravenna, ce n'è uno che proseguirà a febbraio ed è quello per il delitto ad un capanno di pesca di CasalBorsetti, dove a causa di un colpo di pistola sparato da un conoscente, il 71enne Mario Biondelli morì dopo oltre un anno di agonia . Il 77enne Renzo Venturi, che sparò il colpo mortale all'ex socio, attualmente agli arresti domiciliari, ha chiesto il rito abbreviato. Una richiesta che porterebbe alla riduzione di un terzo della pena.

Condividi.

Notizie correlate