wpid-zonaindustriale15071.jpg

RAVENNA: Esplode una conduttura mentre sta lavorando, muore operaio

Tragedia sul lavoro nella zona del petrolchimico di Ravenna. L'allarme è scattato nel primo pomeriggio quando dalla Cfs Europa Camlin, un'azienda del settore chimico, la ex Boregard che produce difenoli, derivati del petrolio per produzioni farmaceutiche ed industriali, è stato lanciato l'allarme per un incidente sul lavoro. Un uomo che lavorava per una ditta esterna, sembra un'azienda ravennate di lavorazione di impianti industriali,  avrebbe acceso un flessibile per riparare una conduttura all'interno dell'azienda, ma una scintilla avrebbe innescato l'esplosione della conduttura e un tubo lo avrebbe colpito in pieno. Immediata la richiesta di intervento al 118 da parte delle persone che stavano lavorando nell'azienda. Sono intervenute prima l'ambulanza interna del petrolchimico, poi una dal Pronto Soccorso col personale medico che ha tentato a lungo di rianimare l'uomo, ma per lui non c'è stato nulla da fare. Potrebbe trattarsi di un uomo poco più che trentenne ma non sono ancora state rese note le generalità della vittima.  Intervenuto anche l'elisoccorso che però è ripartito senza caricare l'uomo, visto che purtroppo era già deceduto. Sono arrivati sul luogo della tragedia Carabinieri e Polizia per cercare di ricostruire l'esatta dinamica della tragedia e stabilire eventuali responsabilità.

Condividi.

Notizie correlate