variante_alfonsine2.1264584075[1]

RAVENNA: Il Tar annulla l’esproprio e Anas deve risarcire i proprietari dei terreni

La sentenza del Tar ha dato ragione ai titolari di un’azienda agricola di Alfonsine, nel ravennate, annullando il decreto di esproprio dei loro terreni e dovranno essere risarciti per l’illecita occupazione durata quasi sei anni. I terreni erano stati sottratti ai proprietari per la costruzione della variante alla Statale Adriatica ma la procedura di esproprio era stata emanata con sei giorni di ritardo. Ora Anas potrebbe essere costretta a restituire i terreni e i proprietari dovranno essere risarciti per occupazione illegittima per sei anni.

Condividi.

Notizie correlate